Portland, Gara: terzo centro di McLaughlin
Indycar

Portland, Gara: terzo centro di McLaughlin


Avatar di Marco Borgo , il 05/09/22

3 settimane fa - Team Penske in gran forma con Power a +20, Ganassi aggancia Newgarden

Team Penske in gran forma con Power a +20, Ganassi aggancia Newgarden

POLE E VITTORIA Nella penultima tappa dell'Indycar Series sul circuito di Portland, Scott McLaughlin ha dimostrato di che pasta è fatto. Il neozelandese ha centrato il terzo successo stagionale dopo aver dominato le qualifiche. Con la terza affermazione stagionale il pilota Penske si mantiene in lotta per il titolo che vedrà il suo epilogo il prossimo fine settimana sul circuito mozzafiato di Laguna Seca. In California McLaughlin dovrà fare del suo meglio visto che, nonostante un margine contenuto, è pur sempre quinto in classifica e la matematica per ora lo mantiene in lizza per l'alloro. Alle sue spalle, infatti, ha chiuso il compagno di box Will Power, ottimo secondo e ora con un margine di venti punti di vantaggio sugli inseguitori.

DIXON RECUPERA Se McLaughlin è stato perfetto, e Power ha corso con maturità incassando molti punti, Scott Dixon è stato autore di un gran recupero in gara dopo essere partito lontano dai primi. Il portacolori di Ganassi ha chiuso al terzo posto in una gara non molto tranquilla e lineare. Il connazionale di McLaughlin ha agganciato Josef Newgarden al secondo posto nella classifica generale a quota 503 punti. Ottimo quindi il team di Roger Penske che ha siglato la doppietta in gara. Dietro ai primi tre hanno concluso Pato O'Ward, veloce ma ancora dietro ai leader. Bene Graham Rahal, quinto, davanti a Colton Herta. Lo statunitense ha preceduto Alexander Rossi. I due dimostrano che il team Andretti non riesce ancora ad inserirsi per la lotta al vertice. Ottavo Newgarden, come detto, ripreso nei punti da Dixon. Bravo l'esordiente Callum Ilott, ancora nella top ten con il modesto team Juncos. Fuori dai primi dieci invece il duo Ganassi composto da Marcus Ericsson ed Alex Palou: nientemeno che il vincitore della 500 miglia di Indianapolis ed il campione uscente, ormai in rotta con il team.

Portland, Gara

1 Scott McLaughlin Team Penske 110 giri
2 Will Power Team Penske 1.179
3 Scott Dixon Chip Ganassi Racing 1.601
4 Pato O'Ward Schmidt/McLaren 13.890
5 Graham Rahal Rahal/Lettermann/Lanigan 14.821
6 Colton Herta Andretti Autosport 16.304
7 Alexander Rossi Andretti Autosport 17.004
8 Josef Newgarden Team Penske 17.606
9 Callum Ilott Juncos Racing 18.098
10 Felix Rosenqvist Schmidt/McLaren 18.636
11 Marcus Ericsson Chip Ganassi Racing 23.517
12 Alex Palou Chip Ganassi Racing 27.528
13 Kyle Kirkwood AJ Foyt Racing 28.332
14 David Malukas Dale Coyne Racing 29.029
15 Jack Harvey Rahal/Lettermann/Lanigan 31.233
16 Devlin DeFrancesco Andretti Autosport 32.575
17 Helio Castroneves Michael Shank Racing 33.812
18 Takuma Sato Dale Coyne Racing 34.089
19 Romain Grosjean Andretti Autosport 34.730
20 Rinus Veekay Ed Carpenter Racing 34.445
21 Christian Lundgaard Rahal/Lettermann/Lanigan 44.550
22 Dalton Kellett AJ Foyt Racing 1 giro
23 Simon Pagenaud Michael Shank Racing 10 giri
  Ritirati    
  Jimmie Johnson Chip Ganassi Racing 28 giri
  Conor Daly Ed Carpenter Racing 43 giri

Pubblicato da Marco Borgo, 05/09/2022
Tags
Logo MotorBox