Autore:
Andrea Minerva

PIANCAVALLO INFUOCATO L’immagine probabilmente stride con il meteo, che soprattutto nella prima giornata, segnata dalla nebbia e dalla pioggia, ha caratterizzato questa edizione del Rally Piancavallo valido per la Serie nazionale IRCup Pirelli. Ma la gara del Peugeot Competition 208 Rally Cup Pro è stata in effetti molto accesa e combattuta, da scintille già a partire dalle prime prove speciali. Il risultato finale ha premiato il toscano Michele Rovatti che grazie ad una rimonta superlativa è riuscito ad avere la meglio nei confronti di Dimitri Tomasso, che a sua volta ha chiuso la gara in seconda posizione precedendo il giovane e promettente siciliano Alessandro Casella, terzo. Appena giù dal podio del Rally Piancavallo troviamo Nicola Sartor, quarto, che vince il duello che lo ha visto a lungo contrapposto allo svizzero Niki Buhler. Alle spalle di questi piloti, si sono piazzati nell’ordine Fabio Zanotti, Alessandro Zorra e Williams Zanotto, mentre dopo una gara costellata da buone prestazioni ed altrettanti pesanti errori, Lorenzo Ancillotti si ritrovava decimo. L’unico ritiro registrato tra le Peugeot 208 R2B ha riguardato Claudio Gubertini, vittima di una uscita di strada.

LA GARA Tra quelli decisi a rimediare alla delusione patita al Rally dell’Appennino Reggiano, prima gara della stagione, è subito Dimitri Tomasso a scattare con veemenza fin dall’avvio della gara precedendo Rovatti e Zanotti. Nell’ottima fase iniziale del Rally Piancavallo, Tomasso si aggiudica anche la Power stage. Dopo le prime 4 prove speciali, lo stesso Tomasso è leader della gara con 2 secondi e 1 decimo di vantaggio nei confronti Rovatti, e 37 secondi e mezzo nei confronti di Alessandro Casella. Nella seconda giornata arriva immediata e incontenibile la reazione di Rovatti che si porta al comando della classifica staccando Tomasso di circa venti secondi. Nel frattempo, Casella consolida la terza posizione accumulando un margine di sicurezza nei confronti di Sartor e Buhler. Michele Rovatti mantiene un ottimo ritmo fino alla fine e conquista così una meritata vittoria al Rally Piancavallo nel Peugeot Competition 208 Rally Cup Pro. A seguito di questi risultati, la classifica di campionato vede salire al comando Michele Rovatti con 23 punti, davanti a Marcello Nicoli 16 punti, e Dimitri Tomasso a quota 15. Il prossimo appuntamento del 208 Rally Cup Pro è fissato dal 7 al 9 giugno con il Rally del Taro, al quale faranno seguito il Rally del Casentino, dal 5 al 7 luglio, e il Rally di Bassano, dal 27 al 29 settembre.

CLASSIFICA 208 PEUGEOT 208 RALLY CUP PRO (dopo 2 gare)

  1. ROVATTI   23
  2. NICOLI       16
  3. TOMASSO 15
  4. GUBERTINI e ZORRA  14
  5. BUHLER e CASELLA  10
  6. ZANOTTI e SARTOR  6

TAGS: Peugeot Sport Italia Trofeo Peugeot Competition Top 208 Peugeot 208 R2B