Nashville, Gara: Dixon secondo successo
Indycar

Nashville, Gara: Dixon secondo successo


Avatar di Marco Borgo , il 08/08/22

1 mese fa - Il neozelandese ricuce sul leader Power, poi McLaughlin e Palou

Il neozelandese ricuce sul leader Power, poi McLaughlin e Palou

DIXON VICINO ALLA VETTA Secondo successo stagionale nelle strade di Nashville per Scott Dixon. Il veterano di casa Ganassi è emerso nel finale del 'Music City GP', nella città del Tennessee, ricucendo sul leader della classifica generale Will Power ad una manciata di gare dal termine della stagione. Il neo zelandese è riuscito a tenersi fuori dai guai nonostante partisse molto arretrato, in una gara molto vivace contraddistinta da toccate e neutralizzazioni. La corsa era inoltre partita in ritardo a causa delle condizioni avverse nelle immediate vicinanze della città che hanno costretto gli organizzatori ad evacuare il pubblico.

MCLAUGHLIN INCISIVO Secondo posto finale per l'alfiere di casa Penske, Scott McLaughlin, con tentativo di finale al fotofinish. Il connazionale di Dixon aveva siglato la pole position e scattava con al suo fianco nientemeno che Romain Grosjean. Molto competitivo il francese finché in un tentativo di attacco si è trovato all'esterno ed è stato stretto contro le barriere. Ci ha provato anche Alex Palou, al centro della disputa contrattuale con il proprio team, a gettare acqua sul fuoco con un successo. Ma lo spagnolo dopo essere anche stato al comando della corsa ha visto il traguardo in terza posizione.

MOLTI CONTATTI Nell'angusto - a tratti - circuito cittadino della città della musica americana, i contatti e le toccate sfociate in incidenti che hanno neutralizzato la corsa sono stati diversi. Gara compromessa, oltre che per Grosjean, anche per Patricio O'Ward, Graham Rahal, Takuma Sato e Jimmie Johnson. Una toccata contro le protezioni l'ha data anche Colton Herta, ormai pilota di riferimento per Andretti nonostante Alexander Rossi, finitogli davanti, sia ormai un pilota McLaren. Testacoda anche per Helio Castroneves. Si è rivista a Nashville anche Simona De Silvestro, al rientro con il team Paretta Autosport.

Nashville, Gara

1 Scott Dixon  Chip Ganassi Racing  80 giri
2 Scott McLaughlin  Team Penske  0.1067 
3 Alex Palou  Chip Ganassi Racing  0.6100 
4 Alexander Rossi  Andretti Autosport  0.9412 
5 Colton Herta  Andretti Autosport  13.942
6 Josef Newgarden  Team Penske  21.828
7 Felix Rosenqvist  Arrow McLaren SP  28.426
8 Christian Lundgaard  Rahal Letterman Lanigan Racing  32.724
9 Jack Harvey  Rahal Letterman Lanigan Racing  41.560
10 Simon Pagenaud  Meyer Shank Racing  44.000
11 Will Power  Team Penske  67.843
12 Rinus Veekay Ed Carpenter Racing  1 giro
13 Helio Castroneves  Meyer Shank Racing  1 giro
14 Marcus Ericsson  Chip Ganassi Racing  4 giri
15 Callum Ilott  Juncos Hollinger Racing  4 giri
16 Romain Grosjean  Andretti Autosport  5 giri
17 Conor Daly  Ed Carpenter Racing  6 giri
18 Jimmie Johnson  Chip Ganassi Racing  8 giri
19 David Malukas  Dale Coyne Racing  17 giri
20 Kyle Kirkwood  A.J. Foyt Enterprises  17 giri
21 Takuma Sato  Dale Coyne Racing  48 giri
22 Devlin DeFrancesco  Andretti Autosport  48 giri
23 Graham Rahal  Rahal Letterman Lanigan Racing  51 giri
24 Patricio O'Ward  Arrow McLaren SP  55 giri
25 Dalton Kellett  A.J. Foyt Enterprises  55 giri
26 Simona de Silvestro  Paretta Autosport 55 giri

Pubblicato da Marco Borgo, 08/08/2022
Tags
Logo MotorBox