Pubblicato il 11/07/21

PRIMA VITTORIA PANIS RACING Nella quarta tappa dell'European Le Mans Series andata in scena quest'oggi sul circuito italiano di Monza ad impossessarsi della vittoria per la prima volta dal suo esordio è stato il Panis Racing Team. La squadra che milita da diverse stagioni nella serie europea ha vinto la quattro ore monzese con Will Stevens, Julien Canal e James Allen. I tre hanno beneficiato di una neutralizzazione pochi istanti dopo il loro pit stp che ha girato le sorti della gara a loro favore. I tre che partivano dall'ottava posizione in griglia. Cinque i secondi di margine sugli inseguitori Phil Hanson, Johnathan Aberdein e Tom Gamble con la prima vettura dell'United Autosport. Gradino basso del podio per Sean Gelael e Jazeman Jaafar con la LMP2 dello Jota Sport. Solo ottavi gli autori della pole con la vettura del team G-Drive che è rimasta a secco di carburante in parabolica. Non sono riusciti a salire sul podio i tre del team WRT, dominatori delle prime due tappe in calendario.

DKR IN LMP3 Nella classe minore dei prototipi la vittoria è andata al team DKR che ha piazzato la Duqueine motorizzata Nissan in prima posizione e ha vinto con un distacco di oltre venti secondi per la coppia formata da Laurents Horr e Mathieu de Barbuat. A seguire la Ligier dell'United Autosport che nulla ha potuto per contrastare il secondo successo consecutivo dei rivali. Con un sorpasso sul finale il team InterEuropol sale sul podio a scapito del Cool Racing.

SEI FERRARI DAVANTI A TUTTI La pista di casa non ha lasciato scampo ai rivali: le Ferrari hanno dominato nella classe GT mettendosi le vetture rivali dietro di sé e formando un trenino di sei macchine. Il successo è andato a Duncan Cameron, Alessandro Pierguidi e David Perel sulla 488 dello Spirit of Race (AF Corse). Alle loro spalle hanno concluso Matteo Cressoni, Rino Mastronardi e Miguel Molina dell'IronLynx, superati da Pierguidi poco prima dell'inizio dell'ora finale alla staccata della prima curva. A seguire Francois Perrodo, Emmanuel Collard e Alessio Rovera con la seconda Ferrari di AF Corse. Dietro di loro ha concluso il JMW e la seconda vettura di Iron Lynx. Sesta la 488 riservata alle Iron Dames Manuela Gostner, Rahel Frey e Michelle Gatting.

4H Monza, Gara (top five di classe)

Pos. Classe Equipaggio Auto/Team Gap
1 LMP2 Canal/Stevens/Allen Oreca/Gibson Team Panis 125 giri
2 LMP2 Hanson/Aberdein/Gamble Oreca/Gibson Team Un. Autosport 5.131
3 LMP2 Jaafar/Gelael Oreca/Gibson Team Jota Sport 34.420
4 LMP2 Kubica/Deletraz/Ye Oreca/Gibson Team WRT 41.783
5 LMP2 Gommendy/Binder/Rojas Oreca/Gibson Team Duqueine 1 giro
19 LMP3 Horr/De Barbuat Duqueine/Nissan Team DKR 6 giri
20 LMP3 Boyd/Wheldon/Cauhape Ligier/Nissan Team Un. Autosport 6 giri
21 LMP3 Hippe/Pasini/De Wilde Ligier/Nissan Team InterEuropol 6 giri
22 LMP3 Maulini/Bell/Kruetten Ligier/Nissan Team Cool Racing 6 giri
23 LMP3 Hodes/Grist/Crews Ligier/Nissan Team Virage 7 giri
29 GTE Cameron/Pierguidi/Perel Ferrari 488 Team Spirit of race 8 giri
30 GTE Cressoni/Mastronardi/Molina Ferrari 488 Team Iron Lynx 8 giri
31 GTE Perrodo/Collard/Rovera Ferrari 488 Team AF Corse 8 giri
33 GTE Fannin/Fontana/Sales Ferrari 488 Team JMW 8 giri
34 GTE Schiavoni/Sernagiotto/Ruberti Ferrari 488 Team Iron Lynx 8 giri

TAGS: ferrari monza ELMS panis duqueine