Montoya sulle orme di Alonso: con McLaren al via di Indianapolis
Indy 500

Montoya sulle orme di Alonso: con McLaren al via di Indianapolis


Avatar di Marco Borgo , il 09/12/20

11 mesi fa - Il colombiano tornerà al via della corsa che ha già vinto due volte

Il colombiano tornerà al via della corsa che ha già vinto due volte, prima e dopo la parentesi F1

NON SOLO ENDURANCE Non vi saranno solamente corse a ruote coperte per Juan Pablo Montoya nel 2021. Il colombiano, che ha lasciato l'endurance nord-americano dove per tre stagioni è stato pilotia ufficiale Acura in seno al team Penske, ha trovato il modo per gareggiare ancora oltre-oceano. L'ex pilota di Formula 1 ha siglato l'accordo per disputare la 500 miglia di Indianapolis, gara clou dell'Indycar Series. Per farlo, Montoya ha scelto il team Schmidt/McLaren che allestirà una vettura extra per lui al fianco dei titolari per tutta la stagione Felix Rosenqvist e Pato O'Ward.

montoya indy 2015 montoya indy 2015

SULLE ORME DI ALONSO Si può dire che il colombiano abbia deciso di seguire le orme di Fernando Alonso, che per ben due volte si è presentato al via sull'ovale dell'Indiana con una vettura griffata McLaren. Montoya, infatti, è stato pilota McLaren in Formula 1 e chissà che sotto sotto non vi sia proprio una partnership con il team di Woking soprattutto adesso che Alonso ha scelto di chiudere totalmente le collaborazioni con il team inglese per ritornare in Formula 1 con Renault?

DUE VITTORIE Se l'asturiano ha preso due volte il via con poca fortuna, discorso diverso è invece quello del sud-americano che vanta due successi sull'ovale più veloce del mondo. Montoya ha centrato la vittoria ad Indianapolis nel 2001, vittoria che lo ha poi lanciato verso la Formula 1 dove ha debuttato l'anno successivo tra le file del top team Williams-BMW. Dopo la sua parentesi nel circus, Montoya è ritornato ad Indianapolis prendendo parte alle stagioni 2014, 2015 e 2016 di Indycar con il team Penske dove ha sfiorato il titolo nel 2015, anno in cui si è imposto nuovamente ad Indianapolis.

brown alonso brown alonso

INDY500 e WEC ''Sono veramente felice di unirmi al team Arrow McLaren Scmhidt/Peterson per disputare la prossima 500 miglia di Indianapolis - ha dichiarato il 45enne di Bogotà - ho dei bei ricordi della mia precedente collaborazione con McLaren in Formula 1 e non vedo l'ora di ripetere ad Indianapolis le prestazioni di cui eravamo capaci''. Montoya correrà parallelamente la prossima stagione del FIA World Endurance Championship con il team americano DragonSpeed, squadra che schiererà una Oreca LMP2 al via di tutte le tappe del campionato.

LE PAROLE DI ZAK BROWN ''Sono veramente soddisfatto nel vedere Juan-Pablo ritornare nella famiglia McLaren - ha commentato l'amministratore delegato Zak Brown (foto sopra con Alonso) - presentarsi al via della 500 miglia di Indianapolis con un pilota della sua esperienza e con i successi che lui ha maturato negli anni passati ci posizionerà subito tra i favoriti. Sarà ottimo non solo per il team, ma anche per i fan. Il suo nome genererà un forte interesse sulla prossima 500 miglia''.


Pubblicato da Marco Borgo, 09/12/2020
Gallery
Logo MotorBox