Monaco: doppio zero di Saucy che resta leader
Formula Regional

Monaco: doppio zero di Saucy che resta leader


Avatar di Marco Borgo , il 24/05/21

4 mesi fa - Nelle due gare dominio R-ace GP con Hadjar e Maloney

Nelle due gare dominio R-ace GP con Hadjar e Maloney, brivido per Marinangeli ribaltato

TERZO ROUND CON LA F1 Nell'angusto circuito cittadino di Montecarlo, che ha ospitato la Formula 1 lo scorso week end, c'è stato spazio anche per la Formula Reginal European by Alpine che per la terza volta consecutiva questa stagione condivide il paddock con il grande circus. Dopo Imola e Barcellona, sulle stradine del principato vi è stata una clamorosa battuta di arresto del capoclassifica Gregoire Saucy. Dominatore a Barcellona, il francese è finito nelle retrovie in gara 1 e nella seconda manche non ha nemmeno visto la bandiera a scacchi. Tuttavia il suo vantaggio gli permette di rimanere ancora davanti a tutti.

HADJAR E R-ACE GP PROTAGONISTI Nella prima manche, disputatasi sabato in mattinata dopo la seconda gara della Formula 2, la pista umida non ha condizionato Isack Hadjar. Il pilota dell'R-ace GP ha condotto al comando dopo essersi avviato dalla pole position. Seconda posizione per il compagno Zane Maloney che dopo un paio di tornate ha perso terreno. Lo statunitense aveva in tasca la pole position per gara 2 e ha badato ai punti anziché rischiare nell'insidioso tracciato monegasco. Sul podio anche il pilota Prema Paul Aron, a spezzare quella che poteva essere una tripletta del team rivale. Primo degli italiani, Gabriele Minì, decimo.

formula regional crash formula regional crash

TRIPLETTA R-ACE GP E' bastato attendere la conclusione della gara della domenica per assistere alla tripletta del team R-ace GP che ha così monopolizzato il podio. Zane Maloney ha ripetuto il copione messo in atto dal compagno nella gara precedente finendo davanti proprio ad Hadjar. Terzo Hadrien David. Più staccati Alex Quinn e Patrick Pasma. Ancora decimo Minì mentre davanti a lui si è inserito Andrea Rosso. L'avvio della seconda corsa ha visto un groviglio appena dopo la prima curva con diverse vetture coinvolte che ha causato l'esposizione della bandiera rossa. Ad avere la peggio l'italiano Nicola Marinangeli, finito a ruote all'aria.

COLAPINTO FA LE VALIGIE Non è stato solo questo l'unico episodio oltre le righe del week end monegasco. Dopo le verifiche tecniche post-qualifica, l'argentino Franco Colapinto si è visto cancellare tutti i tempi per una non conformità tecnica, a detta del suo team, totalmente ininfluente (un componente dello sterzo montato rovescio, ndr). Il sudamericano, campione uscente dell'Asian le Mans Series con G-Drive racing, ha disertato la prima tappa stagionale di Imola perché concomitante con la 4H di Barcellona della serie europea che disputa sempre con G-Drive. Dopo le libere sarebbe dovuto volare ad Imola per le gare della Formula Regional, ma le restrizioni sui viaggi glielo hanno impedito. A Monaco, dopo quanto successo alla fine delle qualifiche, l'argentino ha lasciato il paddock e la vettura è stata ritirata dal team.

Montecarlo, Gara 1 (top ten)

Pos. Pilota Team Gap
1 Isack Hadjar R-ace GP 21 giri
2 Zane Maloney R-ace GP 7.401
3 Paul Aron Prema Racing 10.400
4 Hadrien David R-ace GP 10.863
5 Patrick Pasma KIC Motorsport 13.385
6 Alex Quinn Arden 13.613
7 David Vidales Prema Racing 17.151
8 William Alatalo Arden 17.700
9 Mari Boya Van Amersfoort 18.428
10 Gabriele Minì ART GP 18.791

Montecarlo, Gara 2 (top ten)

Pos. Pilota Team Gap
1 Zane Maloney R-ace GP 19 giri
2 Isack Hadjar R-ace GP 0.592
3 Hadrien David R-ace GP 2.672
4 Alex Quinn Arden 4.487
5 Patrick Pasma KIC Motorsport 5.358
6 David Vidales Prema Racing 7.645
7 Thomas Ten Brinke ART GP 8.500
8 Mari Boya Van Amersfoort 10.820
9 Andrea Rosso FA Racing 11.396
10 Gabriele Minì ART GP 11.649

Pubblicato da Marco Borgo, 24/05/2021

Logo MotorBox