Mid-Ohio, Gara: McLaughlin torna al successo
Indycar

Mid-Ohio, Gara: McLaughlin torna al successo


Avatar di Marco Borgo , il 04/07/22

1 mese fa - L'alfiere di Roger Penske contiene Alex Palou e Will Power

L'alfiere di Roger Penske contiene Alex Palou e Will Power

MCLAUGHLIN SECONDO SUCCESSO Ritrova la via del successo in Indycar il neo zelandese scott McLaughlin. Il vincitore della tappa di apertura di St. Petesburg si è imposto anche sul circuito old-school di Mid Ohio, riagganciando un gruppetto di piloti che si batte per la testa della classifica generale capitanato dal vincitore della Indy 500, Marcus Ericsson. Il successo del pilota Peske è stato propiziato dai problemi tecnici che hanno messo KO il team McLaren, in particolare Pato O'Ward, poleman e leader della prima parte di gara.

POI PALOU E POWER Alle spalle del vincitore sono transitati sul traguardo nell'ordine Alex Palou e Will Power. Il primo, campione uscente, ha provato a mettere pressione al rivale arrivando però a fermarsi a mezzo secondo dal battistrada. Terzo invece Will Power dopo una poderosa rimonta dalle retrovie nelle quali era stato costretto a seguito di impedimento in qualifica. Bene Rinux Veekay che si ferma ai piedi del podio precedendo tale Scott Dixon. Alle spalle dei due ha concluso Ericsson che mantiene la testa del campionato. Detto dei problemi tecnici in casa McLaren, al box di Andretti si sono viste scaramucce tra Alexander Rossi e Romain Grosjean, quest'ultimo portato sulla ghiaia e contro le barriere nei minuti finali. Non hanno visto il traguardo nemmeno i giovani Callum Ilott, Tatiana Calderon e Kyle Kirkwood.

Mid-Ohio, gara

1 Scott McLaughlin  Team Penske  80 giri
2 Alex Palou  Chip Ganassi Racing  0,5512 
3 Will Power  Team Penske  3,8415
4 Rinus van Kalmthout  Ed Carpenter Racing  11,3742
5 Scott Dixon  Chip Ganassi Racing  12,3194
6 Marcus Ericsson  Chip Ganassi Racing  13,0700
7 Josef Newgarden  Team Penske  13,7717
8 Helio Castroneves  Meyer Shank Racing  16,8590
9 David Malukas  Dale Coyne Racing with HMD 19,0958
10 Simon Pagenaud  Meyer Shank Racing  26,1914
11 Christian Lundgaard  Rahal Letterman Lanigan Racing  27,0849
12 Graham Rahal  Rahal Letterman Lanigan Racing  28,9183
13 Conor Daly  Ed Carpenter Racing  29,4121
14 Takuma Sato  Dale Coyne Racing  29,7488
15 Colton Herta  Andretti Autosport  35,6803
16 Jimmie Johnson  Chip Ganassi Racing  36,6512
17 Devlin DeFrancesco  Andretti Autosport  39,6556
18 Simona de Silvestro  Paretta Autosport 46,0278
19 Alexander Rossi  Andretti Autosport  46,9341
20 Jack Harvey  Rahal Letterman Lanigan Racing  1'05,0242 
21 Romain Grosjean  Andretti Autosport  1 giro
22 Dalton Kellett  A.J. Foyt Enterprises  2 giri
23 Callum Ilott  Juncos Hollinger Racing 23 giri
24 Patricio O'Ward  Arrow McLaren SP  28 giri
25 Tatiana Calderon  A.J. Foyt Enterprises  29 giri
26 Kyle Kirkwood  A.J. Foyt Enterprises  52 giri
27 Felix Rosenqvist  Arrow McLaren SP  72 giri

Pubblicato da Marco Borgo, 04/07/2022
Tags
Logo MotorBox