Pubblicato il 02/06/21

ANCORA UN SUCCESSO PER GPX Continua la striscia positiva per GPX Racing: la squadra araba, dopo aver benfigurato nell'Asian Le Mans Series quest'inverno (e aver ottenuto un invito a Le Mans che sembra però non intenzionata ad onorare) è rimasta nelle competizioni GT3 e nella 1000km di Le Castellet ha regalato il secondo successo alla Porsche nella seconda tappa della serie endurance del GT World Challenge Europe.

SORPASSO SU LAMBORGHINI Dopo che la Lamboghini di Marco Mapelli, Andrea Caldarelli e Mirko Bortolotti aveva spadroneggiato per oltre cinque ore di gara, sul finale la 911 di Matt Campbell, Earl Bamber e Mathieu Jaminet si è fatta sotto, avendo la meglio sui rivali a quaranta minuti dalla bandiera a scacchi. poco più di sei secondi il distacco degli inseguitori sul traguardo della gara di 6 ore, secondo appuntamento dopo l'apertura stagionale: la 3h di Monza. I tre sono finiti alle spalle anche dell'Audi R8 di Dries Vanthoor, Charlie Weerts e Kelvin Van der Linde nell'ultima tornata di gara.

FERRARI PENALIZZATA A seguire i battistrada era stata tuttavia la 488 dell'Iron Lynx di Callum Ilott, Antonio Fuoco e Davide Rigon, ma un'infrazione al pit stop è costata una penalità che ha relegato la vettura italiana in quinta posizione, dietro alla vettura gemella che la squadra emiliana schiera per il campione uscente Alessandro Pierguidi, affiancato nuovamente da Nicklas Nielsen e Come Ledogar.

ITALIANI DA TOP TEN Detto di Bortolotti, Mapelli e Caldarelli che sono saliti sul podio, seguiti dalla 488 di Pierguidi, a sua volta davanti a Fuoco e Rigon, anche altri piloti tricolori hanno ben figurato. Raffaele Marciello ha chiuso in sesta posizione con la Mercedes ufficiale del team AKKA, mentre alle sue spalle ha finito la vettura dell'italiana Dinamic che aveva trionfato a Monza con Matteo Cairoli.

Le Castellet, Gara (top 20)

Pos. Classe Equipaggio Auto/Team Gap
1 Pro Campbell/Bamber/Jaminet Porsche 911 GT3-R Team GPX Racing 182 giri
2 Pro Vanthoor/Van der Linde/Weerts Audi R8 Team WRT 5.971
3 Pro Bortolotti/Mapelli/Caldarelli Lamborghini Huracan Team FFF 6.284
4 Pro Pierguidi/Nielsen/Ledogar Ferrari 488 Team Iron Lynx 6.540
5 Pro Fuoco/Ilott/Rigon Ferrari 488 Team Iron Lynx 14.454
6 Pro Marciello/Juncadella/Gounon Mercedes AMG Team AKKA 40.942
7 Pro Cairoli/Bachler/Engelhart Porsche 911 GT3-R Team Dinamic 47.206
8 Pro Van der Linde/Wittmann/Pittard BMW M6 Team Walkenhorst 1'11.874
9 Pro Glock/Tomczyk/Neubauer BMW M6 Team Walkenhorst 1'23.766
10 Pro Winkelhock/Hutchinson/Vervisch Audi R8 Team Sainteloc 1'31.922
11 Silver Caghet/Drouet/Tereschenko Mercedes AMG Team AKKA 1'35.288
12 Pro Dumas/Rizzoli/Pedersen Porsche 911 GT3-R Team Dinamic 1 giro
13 Silver Fontana/Ineichen/Feller Lamborghini Huracan Team Frey 1 giro
14 Pro Mies/Drudi/Schramm Audi R8 Team Attempto 1 giro
15 Pro Tambay/Cougnaud/Haase Audi R8 Team Sainteloc 1 giro
16 Pro Bell/Wilkinson/Barnicoat McLaren 720S Team Jota 1 giro
17 Silver Zimmermann/Galbiati/Schmid Lamborghini Huracan Team Grasser 1 giro
18 Silver Marschall/Aka/Hoffer Audi R8 Team Attempto 1 giro
19 Silver Pull/Hall/Goethe Audi R8 Team WRT 2 giri
20 Silver Ward/Grenier/Ellis Mercedes AMG Team Winward 2 giri

TAGS: porsche Le Castellet Bamber GT World Challenge jaminet campbell gpx racing