Indy500, qualifica: Dixon vola, Ganassi sfodera gli artigli
Indycar

Indy500, qualifica: Dixon vola, Ganassi sfodera gli artigli


Avatar di Marco Borgo , il 23/05/22

1 mese fa - Tutte e cinque le vetture a giocarsi la pole per Chip, bene Carpenter e Schmidt/McLaren

Tutte e cinque le vetture a giocarsi la pole per Chip, bene Carpenter e Schmidt/McLaren

GANASSI MOSTRA IL SUO POTERE E' Chip Ganassi a far man bassa nella sessione conclusiva delle qualifiche per la 500 miglia di Indianapolis, gara che si correrà domenica prossima. Ieri in serata Scott Dixon ha siglato una pole position da record, unico a sfondare il muro delle 234 miglia orarie di media sul giro. Nella sessione che ha visto i piloti scendere uno alla volta sul celebre ovale per cimentarsi nei quattro giri canonici, il 41enne neozelandese non ha avuto rivali. Nemmeno il suo giovane compagno di squadra, nonché campione in carica, ha potuto contrastarlo. Alex Palou, infatti, dovrà accontentarsi di scattare al suo fianco nella gara più veloce del mondo.

GIOISCE CARPENTER Soddisfatto Ed Carpenter, ufficialmente proprietario di un team di seconda fasca ma che a Indianapolis si è sempre fatto valere tanto da siglare personalmente una pole position. Rinus Veekay scatterà in prima fila con i due portacolori di Ganassi mentre Carpenter sarà il leader della seconda fila che condividerà con Marcus Ericsson e Tony Kanaan. Quattro piloti in due sole file per Ganassi che ha visto la quinta vettura in dodicesima posizione, la più lenta tra quelli ammessi a giocarsi la pole.

BENE MCLAREN, MALE MONTOYA Ottima prestazione per il team Schmidt in collaborazione con McLaren Racing. I due piloti a tempo pieno, Pato O'Ward e Felix Rosenqvist, hanno chiuso in terza fila mentre proprio Juan Pablo Montoya - presente una tantum - si è classificato solamente al trentesimo posto. E pensare che l'ex pilota di Formula 1 ha vinto due volte da queste parti, sia prima che dopo la sua militanza nel circus. Anche se alla 500 miglia di Indianapolis nulla è deciso fino all'ultima curva, stona la prestazione in qualifica del team Andretti, poco incisivo, e di Rahal, a fondo classifica. Si pensi che in casa Andretti il pilota meglio piazzato è Romain Grosjean, alla prima partenza a Indy dopo l'anno di apprendistato con Coyne dove non ha preso parte alle corse sugli ovali.

Indy 500, Qualifica

1 Scott Dixon Chip Ganassi Racing 234.046
2 Alex Palou Chip Ganassi Racing 233.499
3 Rinus Veekay Ed Carpenter Racing 233.385
4 Ed Carpenter Ed Carpenter Racing 233.080
5 Marcus Ericsson Chip Ganassi Racing 232.764
6 Tony Kanaan Chip Ganassi Racing 232.372
7 Pato O'Ward Schmidt/McLaren 232.705
8 Felix Rosenqvist Schmidt/McLaren 232.182
9 Romain Grosjean Andretti Autosport 231.999
10 Takuma Sato Dale Coyne Racing 231.670
11 Will Power Team Penske 231.534
12 Jimmie Johnson Chip Ganassi Racing 231.264
13 David Malukas Dale Coyne Racing 231.607
14 Josef Newgarden Team Penske 231.580
15 Santino Ferrucci Dreyer & Reinbold 231.508
16 Simon Pagenaud Michael Shank Racing 231.275
17 JR Hildebrand AJ Foyt Racing 231.112
18 Conor Daly Ed Carpenter Racing 230.999
19 Callum Ilott Juncos Racing 230.961
20 Alexander Rossi Andretti Autosport 230.812
21 Graham Rahal Rahal/Lettermann/Lanigan 230.766
22 Sage Karam Dreyer & Reinbold 230.464
23 Marco Andretti Andretti Autosport 230.345
24 Devlin DeFrancesco Andretti Autosport 230.326
25 Colton Herta Andretti Autosport 230.225
26 Scott McLaughlin Team Penske 230.154
27 Helio Castroneves Michael Shank Racing 229.630
28 Kyle Kirkwood AJ Foyt Racing 229.406
29 Dalton Kellett AJ Foyt Racing 228.916
30 Juan Pablo Montoya Schmidt/McLaren 228.622
31 Christian Lundgard Rahal/Lettermann/Lanigan 227.053
32 Jack Harvey Rahal/Lettermann/Lanigan 226.851
33 Stefan Wilson DragonSpeed -

Pubblicato da Marco Borgo, 23/05/2022
Tags
Logo MotorBox