Logo MotorBox
Indycar

Indy500, Newgarden: "Strappato la vittoria a O'Ward, pilota corretto"


Avatar di Marco Borgo , il 28/05/24

1 mese fa - Nel post-gara lo statunitense ha riconosciuto la lealtà del messicano

Indy500, Newgarden: "Strappato la vittoria a O'Ward, pilota corretto"
Nel post-gara lo statunitense ha riconosciuto la lealtà del messicano

RUSH FINALE Per la seconda volta consecutiva la 500 miglia di Indianapolis si è decisa nelle ultimissime curve. Josef Newgarden ha trionfato strappando la testa della corsa a Pato O'Ward infilandolo nel corso dell'ultimo giro come fece l'anno passato con Marcus Ericsson. Emozionanti le ultime tornate con lo statunitense che ha sfruttato bene la scia entrando per primo nell'ultima curva negando così al rivale della McLaren la tanto agognata prima vittoria. Per uno strano incrocio del destino, Newgarden ha tolto la vittoria al pilota che ha ereditato il successo dopo la squalifica di questi a St Petersburg, primo round stagionale.

BACK-TO-BACK Newgarden è il sesto pilota della storia di Indianapolis a vincere per la seconda volta di seguito la classica dell'Indiana bissando le gesta di Helio Castroneves (2001-2002), Al Unser (1970-1971), Bill Vukovich (1953-1954), Mauri Rose (1947-1948) e Wilbur Shaw (1939-1940). Roger Penske festeggia così la ventesima vittoria ad Indianapolis della sua squadra (sopra).

LE PAROLE DI NEWGARDEN ''Sapevamo che potevamo vincere di nuovo a Indianapolis - ha commentato il 33enne a fine gara - non c'è niente di meglio che vincere così, dopo una dura battaglia in pista. Ho dovuto letteralmente strappare la vittoria a Pato (O'Ward). E' stato un gran sorpasso contro un pilota così corretto e pulito. Meritava tantissimo la vittoria oggi. Poteva essere la sua gara ma invece ci siamo riusciti. E' un gran giorno e sono fiero del lavoro di tutto il team''.


Pubblicato da Marco Borgo, 28/05/2024
Tags