Indy 500: montepremi da record per Marcus Ericsson
Indycar

Indy 500: montepremi da record per Marcus Ericsson


Avatar di Marco Borgo , il 02/06/22

1 mese fa - Lo svedese incassa 3,1 milioni di dollari con la vittoria nell'Indiana

Lo svedese incassa 3,1 milioni di dollari con la vittoria nell'Indiana e balza al comando del campionato

MONTEPREMI RECORD L'Indycar series ha ufficializzato il montepremi distribuito ai vari piloti che hanno preso parte alla 500 miglia di Indianapolis di domenica scorsa. La grande classica dell'Indiana vanta da sempre un montepremi cospicuo, ma quest'anno si è spinta a cifre mai raggiunte prima. In totale sono stati distribuiti 16 milioni di dollari ai 33 piloti che hanno preso il via: una media di 485'000 dollari ciascuno. Per chi ha preso parte alla sola Indy500, magari con un team delle retrovie (vedi Stefan Wilson, Santino Ferrucci o JR Hildebrand) una somma che pareggia i costi per parteciparvi. Questa cifra però viene dettata da fattori quali la posizione finale raggiunta sotto la bandiera a scacchi e da altri parametri tipo i giri percorsi (se un pilota si è ritirato) o i giri condotti al comando.

ERICSSON BOTTINO PIENO Il vincitore Marcus Ericsson, pur essendo emerso solamente nel finale, ha portato a casa la cifra più cospicua in quanto vincitore: 3,1 milioni di dollari. Anche questa rappresenta un nuovo record in quanto di solito ci si aggirava attorno ai 2,5 milioni, peraltro in calo nelle ultime edizioni prima che il management di Penske rilevasse circuito e campionato. A Pato O'Ward, secondo, un milione di dollari mentre tutti gli altri hanno incassato da oltre 100'000 a 500'000 dollari ciascuno. Ben 700'000 per Scott Dixon, al comando per 95 dei 200 giri di gara sebbene sia finito 21° dopo la penalità che ha vanificato la sua cavalcata verso la vittoria. A Marcus Ericsson, che da Indianapolis esce con il pieno di punti (109) dato anche il punteggio doppio, va anche la testa del campionato che ora comanda proprio su O'Ward.

LE PAROLE DI PENSKE ''La 500 miglia di Indianapolis non per niente è definita 'il più grande spettacolo del motorsport' - ha commentato Roger Penske, da due stagioni organizzatore del campionato e proprietario dell'Indianapolis MotorSpeedway - alla corsa hanno assistito in circuito 325'000 persone. E' l'evento con più grande affluenza sul giorno singolo. Questi piloti danno tutto loro stessi sia in pista che nel preparare la corsa per arrivare a bere il latte a fine gara. E' giusto dare loro un montepremi così ricco''.

INDY 500, Montepremi (top 10)

  Pilota Punti Posizione  Premio 
1 Marcus Ericsson 109 1  US$  3.100.000
2 Pato O'Ward 87 2  US$  1.000.000
3 Tony Kanaan 78 20  US$      400.000
4 Felix Rosenqvist 69 9  US$      570.500
5 Alexander Rossi 60 11  US$      548.000
6 Conor Daly 57 12  US$      527.100
7 Helio Castroneves 52 16  US$      205.300
8 Simon Pagenaud 48 8  US$      507.000
9 Alex Palou 56 3  US$      569.600
10 Santino Ferrucci 40 25  US$      134.500

Pubblicato da Marco Borgo, 02/06/2022
Tags
Logo MotorBox