Pubblicato il 22/11/20

CAMPIONE ITALIANO Si è deciso ad Imola, dove nel fine settimana si è disputato il penultimo round stagionale, l'esito del Campionato Italiano 2020 di Formula 4. Sulla pista del Santerno a chiudere definitivamente la corsa per il titolo è stato Gabriele Minì. Il debuttante nella serie italiana dopo un buon passato in karting è il primo italiano a laurearsi campione nella serie nazionale. Il siciliano ha disputato la prima - e sicuramente unica, visto il risultato - stagione nella serie tricolore con il top team Prema.

formula 4 2020 monza

COSTANZA INVIDIABILE Pur alla prima esperienza in monoposto, il siciliano ha fatto della costanza di risultati la sua arma vincente che gli ha permesso di chiudere la questione con un round di anticipo sulla chiusrua stagionale. Al momento manca ancora il round conclusivo di Vallelunga del 5-6 dicembre. Anche la serie tricolore, infatti, ha risentito dell'epidemia di Coronavirus e ha dovuto rivedere il proprio calendario con la partenza nel primo week end di agosto.

gabriele minì

DIECI PODI IN QUINDICI MANCHE Minì ha siglato quattro vittorie nella sua cavalcata verso il titolo: subito un successo nella gara che a Misano ha aperto la stagione, poi replicata a Spielberg, Mugello ed Imola 2. Al suo attivo vanta anche cinque secondi ed un terzo posto con l'unica stonatura a Monza dove non è riuscito ad emergere. Nella gara conclusiva di Imola, pur perdendo la testa della corsa in favore dello statunitense Jack Crawford, Minì ha messo le mani sul titolo.

gabriele minì f4 imola

CONCORRENZA AGGUERRITA La serie nazionale si conferma anche nella sua settima stagione di vita un riferimento in Europa se non oltre. Basti pensare che nel solo round conclusivo di Imola hanno preso il via ben 34 monoposto. Non sono mancate presenze spot. Minì ha dovuto vedersela con il connazionale Francesco Pizzi che con tre centri ha difeso i colori dell'olandese Van Amersfoort. Terzo posto finale per il compagno Dino Beganovic in seno al team Prema. La squadra vicentina ha portato in pista anche Gabriel Bortoleto e Sebastian Montoya - figlio dell'ex F1 Juan-Pablo - che hanno finito nell'ordine. Presenza spot per Kiril Smal e Hamda Al Qubaisi. Vittorie anche per Andrea Rosso (Cram), Filip Ugran (Jenzer), il protetto Red Bull Johnny Edgar (Van Amersfoort), Joshua Durksen (Mucke Motorsport), Gabriel Bortoleto, Pietro Delli Guanti (BVM Racing) e Dino Beganovic.


TAGS: formula 4 Aci Sport Prema Montoya italian F4 beganovic