Il ritorno di Simona De Silvestro e Marco Andretti
Indycar

Il ritorno di Simona De Silvestro e Marco Andretti


Avatar di Marco Borgo , il 21/04/22

1 mese fa - Tre gare per la svizzera con Paretta Autosport

Tre gare per la svizzera con Paretta Autosport

ANDRETTI A INDY Si allarga lo schieramento di partenza dell'Indycar series che può contare su due monoposto in più anche se queste saranno al via di alcune tappe selezionate. E' il caso di Marco Andretti, ex pilota a tempo pieno di casa Andretti autosport e per la seconda stagione impegnato in altri campionati. Il figlio di Michael tornerà tuttavia anche quest'anno a schierarsi al via della sola 500 miglia di Indianapolis di fine maggio su una Dallara schierata sempre dal team di famiglia che avrà così cinque auto in pista. Per quanto riguarda Indianapolis sono 32 i piloti al momenti confermati, tra presenze a tempo pieno e partecipazioni spot alla sola classica sull'ovale dell'Indiana. Manca dunque la 33° vettura che completi lo schieramento di partenza.

PRESENZE SPOT Ai piloti al via di tutta la stagione si contano quelli che - come è tradizione - si aggiungono per la celebre 500 miglia allargando lo schieramento di partenza. In casa Foyt sarà JR Hildebrand a correre nell'Indiana mentre Tatiana Calderon con cui si alterna sulla monoposto nr 11 che quest'anno non sarà della partita. Detto di Marco Andretti, unico extra di casa Andretti oltre ai titolari, il team Schmidt/McLaren accoglierà ancora Juan Pablo Montoya sulla terza monoposto schierata ad hoc per il colombiano. Cinque punte anche per Ganassi che avrà Tony Kanaan mentre Ed Carpenter correrà come al solito su una vettura extra. rivedremo inoltre il team Dreyer & Reinbold - satellite di Ganassi - che schiererà Sage Karam e Santino Ferrucci.

DE SILVESTRO CON BETH PARETTA Torna il connubio tra la pilota svizzera e l'ex manager Chevrolet che ha trovato quest'anno in Ed Carpenter il supporto per le attività in pista dopo l'esperienza dello scorso anno con Penske. Il programma prevede tre gare, dopo Indianapolis, tutte su circuiti cittadini o stradali. Questo fa presumere l'alternanza della De Silvestro con lo stesso Carpenter sulla terza vettura quando il team owner non sarà impegnato a gareggiare sugli ovali. In fase di valutazione una quarta partecipazione che sarebbe la base di una collaborazione a tempo pieno in ottica 2023. Si dice che il progetto Women in motorsport voluto dalla FIA stia trovando sbocco in America con il lavoro della Paretta.


Pubblicato da Marco Borgo, 21/04/2022
Tags
Logo MotorBox