GT Open: Lamborghini a segno con Beretta-Schandorff
GT

GT Open: Lamborghini a segno con Beretta-Schandorff


Avatar di Marco Borgo , il 25/10/21

1 mese fa - Il marchio italiano è stato protagonista con il team di Vincenzo Sospiri

Il marchio italiano è stato protagonista con il team di Vincenzo Sospiri

BERETTA-SCHANDORFF CAMPIONI Stagione trionfale per Lamborghini nel GT Open. La serie GT3 voluta da Jesus Pareja e di estrazione spagnola ma di fatto una fotocopia del GT World Challenge ha visto nel round finale di Barcellona Michele Beretta e Frederik Schandorff laurearsi campioni. I due hanno messo le mani sul titolo già al termine della prima corsa del sabato, con una gara di anticipo sulla fine della stagione. L'italiano e il danese hanno corso con una delle due Huracan schierate dal team dell'ex Formula 1 Vincenzo Sospiri.

vincenzo sospiri racing vincenzo sospiri racing

CINQUE VITTORIE Cospicuo il bottino dei due che hanno fatto centro in cinque dei quattordici round stagionali suddivisi nelle sette tappe in giro per l'Europa. Beretta e Schandorff hanno poi dimostrato la perfezione nel week end dell'Hungaroring dove hanno centrato il successo in entrambe le gare del fine settimana ungherese. La certezza matematica del titolo è arrivata al termine di gara 1 dell'ultimo round in Spagna dove i due hanno chiuso addirittura in sesta posizione. In gara 2 hanno conquistato un terzo posto per chiudere la stagione. Seconda posizione per Andy Soucek con la Porsche del team Lechner che ha corso la maggior parte delle gare con Al Zubair Al Faisal mentre in Ungheria al suo fianco ha corso Ben Barker e il pilota medio-orientale non può così condividere il secondo piazzamento ma deve accontentarsi del terzo posto. Quarto posto per Yuki Nemoto e Baptiste Moulin al via sulla seconda Huracan del team Sospiri. Sesto Loris Spinelli, al via sulla Mercedes AMG del team AKM e vincitore in quel di Imola mentre un successo lo ha colto anche Fabrizio Crestani al via con la Ferrari 488 del team tedesco Rinaldi Racing. Una vittoria nella gara di apertura anche per l'italiana Lazarus Racing.


Pubblicato da Marco Borgo, 25/10/2021
Tags
Logo MotorBox