Autore:
Antonio Albertini

MENO EMISSIONI Con l'introduzione di motori turbo altamente efficienti, il DTM ha ottenuto una significativa riduzione delle emissioni di CO2 nella stagione 2019. Per il weekend conclusivo di Hockenheim, Audi, assieme al promoter della serie ITR e al suo partner tecnologico Aral, presenterà un'importante novità: le RS 5 DTM in versione "taxi" utilizzeranno infatti un carburante innovativo che riduce del 30% le emissioni di CO2.

CARBURANTI INNOVATIVI Ulrich Baretzky, responsabile dello sviluppo del motore per Audi Motorsport, ha spiegato: "Audi si è prefissata l'obiettivo ambizioso di raggiungere una riduzione di circa il 30% delle emissioni di CO2 specifiche del veicolo entro il 2025. Ovviamente, la mobilità elettrica svolge un ruolo importante in questo contesto. Tuttavia, abbiamo ancora una grande flotta di autovetture che utilizzano i classici motori a combustione interna. Utilizzando carburanti a basse emissioni di carbonio, è possibile ottenere una notevole riduzione di CO2 per queste auto senza dover apportare modifiche tecniche. È fantastico che il motorsport stia ancora una volta giocando un ruolo pionieristico. Siamo entusiasti dell'idea di ridurre le emissioni di CO2 attraverso l'utilizzo di rifiuti".

Audi RS 5 DTM 2019, cutaway view

SFRUTTARE I RIFIUTI Questi nuovi carburanti sono infatti composti per il 50% da componenti rinnovabili di alta qualità derivati da materiale di scarto, garantendo un potenziale di riduzione della CO2 di oltre il 30% rispetto alla tradizionale benzina basata esclusivamente su oli minerali: "Non abbiamo dovuto apportare modifiche al motore DTM e finora non abbiamo avuto il minimo problema sul banco di prova - ha aggiunto Baretzky - Di conseguenza, stiamo dimostrando che i carburanti a basse emissioni di carbonio sono adatti anche per i motori da corsa". Audi sta lavorando in modo indipendente su progetti per la produzione di e-gas, e-diesel ed e-benzina.

AUTISTA D'ECCEZIONE Una delle due RS5 DTM "taxi" presenti ad Hockenheim avrà una livrea speciali con il logo di Aral e la scritta: "THE NEXT STEP". Per l'occasione, l'autista sarà di lusso: al volante si metterà infatti Emerson Fittipaldi, due volte campione di F1 e nonno di Pietro, impegnato in questa stagione del DTM con un'Audi del team clienti WRT. Audi ha già conquistato matematicamente tutti e tre i titoli della stagione 2019: piloti, produttori e team.


TAGS: audi fittipaldi hockenheim dtm DTM 2019 Aral RS 5 Rast