Doppietta Acura in Florida: Castroneves e Shank bissano Indianapolis
24h Daytona

Doppietta Acura in Florida: Castroneves e Shank bissano Indianapolis


Avatar di Marco Borgo , il 30/01/22

3 mesi fa - Secondo posto per il Wayne Taylor Racig, Porsche domina entrambe le classi GT

Secondo posto per il Wayne Taylor Racig, Porsche domina entrambe le classi GT

BINOMIO SHANK-CATRONEVES Ci ha provato il team Wayne Taylor Racing a fare sua la vittoria della 60° edizione della 24 ore di Daytona, gara che apre la stagione 2022 del'IMSA Weathertech Sportscar Championship. Sull'ovale della Florida, però, il quarto successo di fila non è riuscito: Ricky Taylor ha provato a lungo nella mezz'ora finale a superare il battistrada Helio Castroneves, salvo poi arrendersi nelle tornate finali. Doppietta Acura quindi con Helio Castroneves che si impone con l'Oreca del team di Michael Shank. I due bissano così il successo dello scorso maggio alla 500 miglia di Indianapolis anche se il brasiliano si riconferma vincitore in quanto l'anno passato guidava per Wayne Taylor. In vettura con Castroneves si sono alternati anche Simon Pagenaud, Oliver Jarvis e Tom Blomqvist. Secondo posto quindi per Ricky Taylor, Will Stevens, Filipe Albuquerque e Alexander Rossi. A seguire le due Dallara-Cadillac del JDC Miller e Action Express che nelle ore finali si erano inserite nella battaglia per la leadership ma il pit stop finale a ridosso dell'ultima caution le ha allontanate dalle due Acura. KO le due vetture del team Ganassi.

dragonspeed dragonspeed

DRAGONSPEED TRE SU QUATTRO Terzo centro negli ultimi quattro anni per il team statunitense DragonSpeed. La squadra che parallelamente correva in Indycar ma ora è presente in LMP2 anche nel WEC, ha guadagnato la testa della corsa quando nei minuti finali Colton Herta si è infilato in maniera molto decisa all'interno della chicane superando il leader Louis Deletraz. Lo svizzero vede sfumare così il secondo successo in una 24 ore dopo il clamoroso stop alla 24 ore di Le Mans dello scorso anno. Con Herta hanno trionfato il duo di piloti Indycar Patricio O'Ward e Devlin De francesco assieme ad Eric Lux. Deletraz finendo lungo sull'erba ha ceduto anche la seconda posizione che è andata ad appannaggio del team Nederland. In LMP3 successo del team Riley che ha vinto di misura per la seconda volta consecutiva.

porsche pfaff porsche pfaff

PORSCHE VS PORSCHE Battaglia furiosa nei minuti finali per la testa della classe GTD-Pro. Come si temeva, la battaglia a suon di ruotate tra le Porsche 911 di Pfaff e KCMG che inseguiva ha causato il testacoda di quest'ultima. Laurens Vanthoor aveva conquistato la prima posizione portandosi davanti, ma Mathieu Jaminet non ci è stato ed è continuata la bagarre che ha visto il belga finire in testacoda nel giro finale. Vittoria quindi per la vettura che proprio Vanthoor aveva portato al titolo lo scorso anno, questa volta però con Mathieu Jaminte, Matt Campbell e Felipe Nasr Si infila al secondo posto la Ferrari 488 del team Risi competizioni, presente una-tantum, con alla guida i piloti WEC Alessandro Pierguidi, James calado, Daniel Serra e Davide Rigon. Successo Porsche anche in classe GT-Daytona con il team Wright ad avere la meglio. Jan Heylen, Richard Lietz, Zach Robichon e Ryan Hardwick hanno comandato gran parte della gara. A sfumare il secondo posto della Ferrari di AF Corse è stato un drive-through a pochi minuti dalla fine a causa di Nicklas Nielsen, incappato nella classica infrazione di velocità eccessiva in pit lane. Alle spalle dei vincitori ha concluso quindi l'Aston Martin Vantage del team Magnus. Terza la Mercedes AMG del team Gilbert. Attardata, ma al traguardo, la 488 di Cetilar Racing al via della prima gara nella sua nuova avventura a stelle e strisce.

porsche wright porsche wright

24h Daytona, Gara (top five di classe)

Pos. Classe Equipaggio Auto/Team Gap
1 DPi Jarvis/Castroneves/Blomqvist/Pagenaud Oreca/Acura Team Shank 761 giri
2 DPi Taylor/Albuquerque/Rossi/Stevens Oreca/Acura Team Taylor 3.028
3 DPi Vautier/Westbrook/Duval/Keating Dallara/Cadillac Team JDC Miller 4.420
4 DPi Derani/Nunez/Conway Dallara/Cadillac Team Action Express 5.615
5 LMP2 Lux/DeFrancesco/O'Ward/Herta Oreca/Gibson Team DragonSpeed 10 giri
6 LMP2 Van eerd/Van der garde/Murry/Veekay Oreca/Gibson Team Nederland 10 giri
7 LMP2 Farano/Deletraz/De Andrade/Habsburg Oreca/Gibson Team Tower 10 giri
8 LMP2 Keating/Jensen/Huffaker/Lapierre Oreca/Gibson Team PR1/Mathiasen 10 giri
9 LMP2 Heriau/Rasmussen/Jones/Rast Oreca/Gibson Team G-Drive 17 giri
11 DPi Rockenfeller/Kobayashi/Johnson/Lopez Dallara/Cadillac Team Ganassi 22 giri
13 LMP3 Robinson/Fraga/Van Berlo/Cooper Ligier/Nissan Team Riley 38 giri
15 LMP3 Barbosa/Priaulx/Jakobsen/Wilsey Ligier/Nissan Team Sean Creech 39 giri
16 LMP3 Bennett/Braun/Kurtz/Jonsson Ligier/Nissan Team CORE 40 giri
17 LMP3 Andretti/Burdon/Lindh/Chaves Ligier/Nissan Team Andretti 42 giri
19 GTD-Pro Campbell/Jaminet/Nasr Porsche 911 GT3-R Team Pfaff 50 giri
20 GTD-Pro Pierguidi/Calado/Serra/Rigon Ferrari 488 Risi Competizioni 50 giri
21 GTD-Pro Vanthoor/Pilet/Olsen/Imperatori Porsche 911 GT3-R Team KCMG 50 giri
22 GTD-Pro Hawksworth/Barnicoat/Kirkwood Lexus RCF Team Vasser 50 giri
23 GTD-Pro Muller/Assenheimer/Cindric Mercedes AMG Team Proton 52 giri
24 GTD  Hardwick/Robichon/Heylen/Lietz Porsche 911 GT3-R Team Wright 54 giri
25 GTD  Potter/Lally/Pumpelly/Adam Aston Martin vantage Team Magnus 54 giri
26 GTD  Skeen/Davison/McAleer/Andrews Mercedes AMG Team Gilbert 54 giri
27 GTD  Mann/Perez Companq/Nielsen/Vilander Ferrari 488 Team AF Corse 54 giri
28 GTD  Iribe/Schandorff/Millroy/Pepper McLAren 720S Team Inception 56 giri
33 LMP3 Fidani/Wittmer/Kern/Bell Duqueine/Nissan team AWA 66 giri

Pubblicato da Marco Borgo, 30/01/2022
Tags
Gallery
Logo MotorBox