BMW sceglie Dallara per l'avventura in LMDh
Endurance

BMW sceglie Dallara per l'avventura in LMDh


Avatar di Marco Borgo , il 09/09/21

1 settimana fa - Affidata al costruttore di Varano la realizzazione dei prototipi che debutteranno a Daytona

Affidata al costruttore di Varano la realizzazione dei prototipi che debutteranno a Daytona 2023

PARTNERSHIP BMW-DALLARA La nuova avventura nella classe top dell'endurance targato Le Mans di BMW vedrà il connubio tra il marchio tedesco e la Dallara. Il costruttore italiano è stato scelto dal reparto corse bavarese per la progettazione e la costruzione dei prototipi LMDh che dalla stagione 2023 correranno nell'IMSA Weathertech Sportscar Championship.

bmw dallara bmw dallara

IMPEGNO USA L'accordo è stato confermato ufficialmente nella giornata di ieri dove i vertici delle due realtà hanno siglato la collaborazione che porterà il costruttore parmense a costruire i telai che saranno equipaggiati con propulsori e trasmissioni fornite dalla BMW. La nuova avventura si svilupperò in nord-America, dove BMW ha fatto sapere di voler competere nella serie endurance d'oltreoceano a partire dal 2023. Non è escluso che successivamente il programma possa sbarcare nel mondiale endurance soprattutto nellottica di presentarsi al via della 24 ore di Le Mans.

bmw dallara bmw dallara

ITALIANI DIETRO LE QUINTE A contribuire all'incontro tra BMW e Dallara sembra abbiano contribuito Max Angelelli e Maurizio Leschiutta. Il primo, co-titolare del team americano Wayne Taylor Racing fino alla passata stagione e coordinatore della partnership tra Dallara e Cadillac, ha raccolto diversi successi anche da pilota con i prototipi DPi. Il secondo è ora a capo del progetto LMDh di BMW dopo diversi trascorsi ai vertici del motorsport tra Maserati, Abarth e Ferrari prima di coordinare il progetto DTM con Audi team WRT.


Pubblicato da Marco Borgo, 09/09/2021

Tags
Gallery
Logo MotorBox