Pubblicato il 05/06/21

EMERGE VIPS La seconda corsa sprint della Formula 2 sul circuito di Baku ha visto emergere il pilota forse più esperto del vivaio Red Bull, Juri Vips, girato nel corso della stagione scorsa nella categoria cadetta della formula 1 dopo che i suoi programmi sportivi erano andati a monte a causa del COVID. L'estone che scattava dalla terza posizione in griglia ha avuto la meglio dopo poche tornate su Bent Viscaal. Il poleman era scivolato secondo dietro a David Beckmann. Quest'ultimo è stato poi vittima di Vips nel giro undici quando il rivale ha preso il comando e l'azione in gara si è via via affievolita.

ZHOU SUBITO FUORI Colpo di scena alla prima curva quando il capoclassifica Guan Yu Zhou in staccata ha tamponato Dan Ticktum. L'inglese ha potuto riprendere mentre il cinese è stato costretto a seguire la corsa dai box. Non tutto è andato perduto per Ticktum che ha beneficiato dopo poco di due safety car, la prima causata dal suo stesso incidente, e la seconda quando Roy Nissany ha maldestramente spedito a muro Richard Verschoor in una manovra analoga che gli è costata un Drive Through. Al pari di Ticktum, anche Theo Pourchaire con l'ala danneggiata ha potuto riaccodarsi con un nuovo musetto. Da qui in avanti i due hanno infilato giri veloci superando diversi avversari. Ticktum è risalito fino alla sesta posizione, nono invece Pourchaire. Poco male per Zhou che, ancora una volta, quando si ritira vede gli avversari in difficoltà.

VISCAAL GIU' DAL PODIO Con il giovane del team Trident che ha chiuso in quarta posizione dietro a Jehan Daruvala, oscurando il più esperto compagno di box Marino Sato fin da inizio stagione, alle sue spalle ha finito Robert Shwartzman. Il vincitore di gara 1 partiva dalla decima posizione e ha badato ai punti tenendosi fuori dai guai. Non vi è invece riuscito Marcus Armstrong che in battaglia proprio con Viscaal è finito contro le barriere. Gara difficile anche per Christian Lundgaard, forte nei test pre-stagionali ma spesso in difficoltà nei week end di gara fin qui disputati. L'olandese è finito in testacoda alla prima curva.

Baku, Gara 2

Pos. Pilota Team Gap
1 Juri Vips Hitech GP 21 giri
2 David Beckmann Charouz Racing 3.260
3 Jehan Daruvala Carlin 3.883
4 Bent Viscaal Trident 4.644
5 Robert Shwartzman Prema Racing 5.002
6 Dan Ticktum Carlin 6.213
7 Liam Lawson Hitech GP 6.751
8 Oscar Piastri Prema Racing 9.138
9 Theo Pourchaire ART GP 13.315
10 Felipe Drugovich UNI-Virtuosi 15.473
11 Matteo Nannini Campos Racing 17.975
12 Jack Aitken HWA Racelab 22.828
13 Marino Sato Trident 25.675
14 Guilherme Samaia Charouz Racing 49.981
15 Alessio Deledda HWA Racelab 52.037
16 Roy Nissany DAMS 1'31.818
  Ritirati    
  Marcus Armstrong DAMS 8° giro
  Christian Lundgaard ART GP 8° giro
  Richard Verschoor MP Motorsport 6° giro
  Ralph Boschung Campos Racing 1° giro
  Guan Yu Zhou UNI-Virtuosi 1° giro
  Lirim Zendeli MP Motorsport 1° giro

TAGS: vips baku formula 2 Zhou Shwartzman Ticktum hitech gp daruvala pourchaire beckmann viscaal