Autore:
Simone Valtieri

ADDIO MOTORSPORT? C'è preoccupazione per il futuro del motorsport in Europa all'interno della MIA, la Motorsport Industry Association. A destarla è stata la normativa al vaglio dall'Unione Europea sull'assicurazione degli autoveicoli, che richiederà che tutte le auto vengano completamente assicurate. Se venisse attuata, tutte le categorie di base in Europa, dalla Formula 1 al WRC, al WTCR fino alle formule minori, sarebbero messe al bando dalla nuova legge.

NEL DETTAGLIO L'amministratore delegato della MIA, Chris Aylet, ha spiegato ad Auto Express: "A meno che l'Unione Europea non modifichi la formulazione della legge o gli assicuratori non cambino completamente idea, lo sport automobilistico diventerà illegale." La direttiva in questione ha origine dalla Corte di Giustizia Europea, che nel 2014 si espresse sul cosiddetto "caso Vnuk", uno sfortunato lavoratore agricolo che ebbe un incidente con un trattore su terreni privati. La Corte ha così stabilito che in ogni stato membri della UE, tutti i veicolo a motore devono avere un'assicurazione di responsabilità civile illimitata obbligatoria, se vengono utilizzati all'interno della loro "funzione normale", ossia di trasportare qualcuno. In sostanza, estremizzando, rientrerebbero nella normativa anche i tosaerba o i buggy da golf, oltre alle auto da competizione.

SI VOTA A DICEMBRE Se dal 2014 a oggi non è accaduto nulla agli sport motoristici - sostiene Aylet - è perché i governi della maggior parte degli stati membri non hanno ancora firmato tale parte della direttiva, ma il voto finale sulla questione è previsto nel Parlamento Europeo per il mese di dicembre, se non dovesse essere modificato il testo della normativa (con l'inserimento, per esempio, le parole "nel solo traffico" all'interno del testo, come sostiene il Governo Britannico, che nonostante la Brexit continuerà per diversi anni, durante il periodo di transizione, a sottostare alle leggi europee) potrebbe essere a rischio l'esistenza del motorsport in tutta Europa. 


TAGS: motorsport formula 1 f1 2018 Normativa Europea Assicurazioni Motorsport Industry Association