Autore:
Salvo Sardina

60 ANNI DI MINI È stata presentata oggi a Monza l’ottava edizione del Mini Challenge. Il campionato monomarca che si corre con le Mini John Cooper Works parte questo weekend dall’Autodromo Nazionale di Monza e festeggia la ricorrenza dei 60 anni dal lancio della prima Mini, ormai una vera e propria pietra miliare nella storia dell’automobile. Forte di un sempre maggiore interesse di pubblico, il Challenge 2019 punta sui costi contenuti per invogliare gli appassionati di corse a cimentarsi in un mondo altrimenti difficilmente alla portata di tutti. Una formula vincente e convincente, vista la presenza di 8 team, 22 vetture e ben 26 piloti regolarmente iscritti per l’intera stagione.

DUE CATEGORIE Come accaduto anche nel 2017 e nel 2018, anche l’edizione 2019 del Mini Challenge porta in pista due diverse Mini John Cooper Works. Da un lato c’è la versione Pro dedicata agli esperti della categoria, un piccolo bolide da 265 cavalli di potenza che mette a seria prova le abilità del pilota. Dall’altro, invece, la più abbordabile Mini John Cooper Works Lite, che consta di 231 cavalli e pesa 30 kg in più rispetto alla sorellona essendo dunque pensata per i gentleman o comunque per i piloti che muovono i primi passi nel mondo delle corse in pista.

FORMULA E CALENDARIO Il campionato, organizzato da Promodrive prevede sei tappe che si svolgono all’interno degli Aci Racing Weekend. Si parte da Monza proprio nel fine settimana del 7 aprile, prima che le piccole e grintose Mini calchino i palcoscenici di Misano (18-19 maggio), Imola (22-23 giugno), Mugello (20-21 luglio) e Vallelunga (14-15 settembre). Gran finale sempre a Monza nel weekend del 20 ottobre per incoronare i vincitori del campionato. Immutata la formula del weekend, che prevede due sessioni di prove libere da 25 minuti, una qualifica da mezz’ora e due manche di gara da 25’+1 giro. Le gare saranno trasmesse in streaming su DPlay oltre che sulla pagina Facebook di Mini Italia.

DIVERTIMENTO PER TUTTI Tra una gara e l’altra, nel corso dei fine settimana del Mini Challenge sarà anche possibile partecipare a sessioni di test drive delle Mini stradali oltre che a lezioni di guida teoriche e pratiche con la partecipazione dei piloti impegnati nel campionato. Possibilità di iscriversi (a pagamento) direttamente in concessionaria o sulla piattaforma online Mini Republic.

SCHEDA TECNICA Ecco le schede tecniche delle due vetture impegnate nel campionato.

Mini John Cooper Works Challenge Pro:
Vettura Stradale MINI JCW F56;
Motore 2.0 Twin Power Turbo (circa 265 CV);
Centralina Bosch Motorsport;
Allestimento interno di sicurezza;
Roll Bar certificato FIA;
Dash Board con acquisizione dati;
Cambio sequenziale 6M;
Differenziale autobloccante meccanico;
Frizione rinforzata;
Volano alleggerito;
Semiassi rinforzati;
Scarico e catalizzatore racing;
Ammortizzatori anteriori regolabili 2 vie;
Ammortizzatori posteriori Regolabili 1 via;
Top Mount anteriore con camber regolabile;
Cerchi 17”;
Pastiglie e dischi freno Racing;
Splitter Anteriore;
Ala Posteriore;
Estrattori posteriori;
Serbatoio di sicurezza omologato FIA.

Mini John Cooper Works Challenge Lite:
Vettura Stradale MINI JCW F56;
Motore 2.0 Twin Power Turbo (231 CV);
Allestimento interno di sicurezza;
Roll Bar certificato FIA;
Cambio manuale 6M;
Differenziale autobloccante meccanico;
Scarico da competizione;
Kit ammortizzatori anteriori e posteriori regolabili;
Top mount anteriori con camber regolabile;
Cerchi 17’’ BBS;
Pastiglie e dischi freno racing;
Splitter anteriore;
Ala posteriore;
Estrattori posteriori;
Serbatoio di sicurezza omologato FIA.

PREMI E COSTI Sono previsti premi in denaro e anche in materiali di consumo come pneumatici e carburante, per i primi cinque classificati di ogni gara in categoria Pro e per i primi tre della Lite. I primi tre di ognuna delle due classifiche generali riceveranno poi a fine stagione ulteriori premi in denaro (6000 euro per il leader della Pro). Previsti anche dei bonus per il miglior team di entrambe le categorie. Ecco i costi d’iscrizione al Mini Challenge 2019.

Mini John Cooper Works Challenge Pro
- Iscrizione al campionato: € 3.500,00 + IVA
- Iscrizione al campionato (Gara singola): € 700,00 + IVA
- Iscrizione alle manifestazioni: € 1.000,00 + IVA
(Prove libere escluse, da acquistare in autodromo)

Mini John Cooper Works Challenge Lite
- Iscrizione al campionato: € 2.000,00 + IVA
- Iscrizione al campionato (Gara singola): € 400,00 + IVA
- Iscrizione alle manifestazioni: € 800,00 + IVA
(Prove libere escluse, da acquistare direttamente in autodromo)


TAGS: mini monza MINI Challenge 60 anni Mini Aci Racing Weekend Aci Sport