Abu Dhabi, Gara 1: Piastri mette le mani sul titolo
Formula 2

Abu Dhabi, Gara 1: Piastri mette le mani sul titolo


Avatar di Marco Borgo , il 11/12/21

7 mesi fa - Gara lineare di Daruvala che domina dall'inizio, indietro Ticktum e Zhou

Gara lineare di Daruvala che domina dall'inizio, indietro Ticktum e Zhou

PIASTRI CAMPIONE La prima gara sprint del week end conclusivo della Formula 2 ha incoronato il campione della stagione 2021. Oscar Piastri ha disputato nuovamente una corsa delle sue, senza sbavature ma guadagnando posizioni al via e sul finale salendo sul podio. L'australiano, dopo la quinta pole position stagionale segnata ieri che gli garantirà domani la partenza al palo della gara lunga, dalla decima posiizone al via si è subito issato alle spalle del compagno Robert Shwartzman. Il russo navigava in quarta posizione. A metà gara Shwartzman ha sopravanzato Dan Ticktum, partito non benissimo dalla prima fila, seguito poco dopo anche da Piastri. Quest'ultimo ha pochi giri dopo portato l'affondo anche sul compagno di box salendo così sul podio quando ormai era già matematicamente campione.

daruvala daruvala

VITTORIA DI DARUVALA Gara lineare per l'erede della pole position per l'inversione della griglia, Jehan Daruvala. L'indiano che aveva chiuso le qualifiche in decima posizione si è trovato a partire dal palo e ha beneficiato del pattinaggio eccessivo di Ticktum in avvio per installarsi al comando. Alle spalle del battistrada è salito Felipe Drugovich, che ha timidamente tentato di attaccare la prima posizione non riuscendo nell'intento. Giù dal podio quindi Robert Shwartzman che vede preclusa ogni velleità di titolo. Per il russo rimane solamente la possibilità di ricucire punti sul neo campione.

oscar piastri oscar piastri

LA RESA DI ZHOU Pensare che, a differenza di Piastri che viene da tre stagioni vincenti, il cinese sarà il prossimo anno un pilota di Formula 1, qualche considerazione dovrebbe generarla. Il cinese ha chiuso in ottava posizione dietro anche a Liam Lawson, Dan Ticktum e Theo Pourchaire. Pesante il distacco dal secondo in classifica, Shwartzman appunto, di oltre venti lunghezze. Nel complesso si è messo in evidenza anche Jack Doohan, al suo secondo week end di gare nella series, che ha chiuso undicesimo. Davanti a lui Ralph Boschung e Marcus Armstrong. A differenza dello scorso week end di Jeddah, ad Abu Dhabi la gara è stata molto regolare e priva di neutralizzazioni. Unici ritiri quelli di Jake Hughes e Richard Verschoor, dovuti a problemi tecnici. Testacoda di Christian Lundgaard propiziato da una toccata di Bent Viscaal.

Yas Marina, Gara 1 (top ten)

Pos. Pilota Team Gap
1 Jehan Daruvala Carlin 23 giri
2 Felipe Drugovich UNI Virtuosi 2.079
3 Oscar Piastri Prema Racing 2.915
4 Robert Shwartzman Prema Racing 3.581
5 Liam Lawson Hitech GP 11.243
6 Dan Ticktum Carlin 12.978
7 Theo Pourchaire ART GP 14.120
8 Guan Yu Zhou UNI Virtuosi 15.595
9 Ralph Boschung Campos Racing 17.081
10 Marcus Armstrong DAMS 17.539

Pubblicato da Marco Borgo, 11/12/2021
Tags
Gallery
Logo MotorBox