Logo MotorBox
IMSA

12h Sebring: trionfo dell'Acura di Wayne Taylor/Andretti


Avatar di Marco Borgo , il 17/03/24

2 mesi fa - Lexus pole e vittoria in GTD Pro, Cetilar a podio

12h Sebring: trionfo dell'Acura di Wayne Taylor/Andretti
Lexus pole e vittoria in GTD Pro, Cetilar a podio

SPRINT FINALE Si è decisa negli ultimi minuti la 12 ore di Sebring, seconda prova dell'IMSA Weathertech sportscar Championship giunta alla sua 73° edizione. Sul circuito della Florida la manovra che ha deciso le sorti della gara è avvenuta a tre tornate dalla fine quando Louis Deletraz ha attaccato all'esterno la Cadillac al comando ed è riuscito a passare davanti. Risicatissimo il vantaggio dell'Acura del team di Wayne Taylor in co-partecipazione con Andretti Global. Nemmeno nove decimi di secondo hanno diviso l'equipaggio composto da Deletraz e Jordan Taylor, coadiuvati da Colton Herta, dall'equipaggio Ganassi formato da Renger Van der Zande, Sebastien Bourdais e Scott Dixon.

BRIVIDO DERANI Protagonista è stato anche Pipo Derani con la Dallara/Cadillac dell'Action Express. Il brasiliano aveva dapprima firmato la pole position conducendo nelle prime fasi di gara, ma una toccata con una Ferrari in fase di doppiaggio lo ha spedito a grande velocità contro le gomme con la vettura che si è capovolta sopra le barriere. Illeso il pilota e gara da dimenticare per il piccolo team americano. Corsa difficile anche per la Porsche 963 che si era imposta nella prima manche di Daytona con Dane Cameron, Felipe Nasr e Matt Campbell. I tre hanno concluso in terza posizione rallentati da problemi tecnici. Quinta la seconda Oreca di Taylor/Andretti mentre al quarto posto si è infilata la prima BMW, in crescita dopo la prima stagione. Bene anche Lamborghini che ha debuttato in gara in America dopo la prova WEC in Qatar vedendo nuovaente la bandiera a scacchi (settima). In LMP2 il succeso è andato al team Era di Connor Zilisch, Ryan Dalziel e Dwight Merriman.

LEXUS IMPRENDIBILE In GTD PRO è stata la Lexus del Vasser/Sullivan la vettura da battere con Jack Hawksworth, Ben Barnicoat a Kyle Kirkwood che si sono impossessati di pole e vittoria. Ha dovuto accontentarsi del secondo posto la Ferrari che aveva vinto la 24 ore di Daytona con Daniel Serra, Davide Rigon e James Calado dopo i danni rimediati nella toccata con la Cadillac. Molto positiva la terza posizione finale di Iron Lynx con Franck Perera e Jordan Pepper affiancati dal pilota Hypercar Mirko Bortolotti.

FERRARI DUE VOLTE SECONDA Bel piazzamento alle spalle dei primi anche per la Ferrari del Cetilar Racing in classe GTD. Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Antonio Fuoco hanno chiuso alle spalle della Mercedes AMG del team Winward che ha prontamente bissato la vittoria di Daytona. I tre italiani ritornano sul podio a Sebring dove trionfarono nel 2022 dopo che i numerosi attacchi di Fuoco avevano fatto sperare nel secondo successo. A seguire la Porsche del team Wright e l'aston Martin di HRT. Quinta la Huracan del team Forte.

(photo: courtesy of IMSA)

12h Sebring, Gara (top five di classe)

1 GTP Taylor/Deletraz/Herta Oreca/Acura Team Taylor/Andretti 333 giri
2 GTP Van der Zande/Bourdais/Dixon Dallara/Cadillac Team Ganassi 0.891
3 GTP Cameron/Nasr/Campbell Porsche 963 Team Penske 8.898
4 GTP De Philippi/Yelloly/Martin Dallara/BMW Team Rahal 12.056
5 GTP Taylor/Albuquerque/Hartley Oreca/Acura Team Taylor/Andretti 13.398
10 LMP2 Merriman/Dalziel/Zilisch Oreca/Gibson Team Era Motorsport 3 giri
11 LMP2 Thomas/Jensen/McElrea Oreca/Gibson Team TDS racing 3 giri
12 LMP2 Goldburg/Di Resta/Garg Oreca/Gibson Team Un. Autosport 3 giri
13 LMP2 Willsey/Barbosa/Edgar Ligier/Gibson Team Sean Creech 3 giri
14 LMP2 Robinson/Fraga/Burdon Oreca/Gibson Team Riley 3 giri
20 GTDPRO Hawksworth/Barnicoat/Kirkwood Lexus RCF Team Vasser/Sullivan 17 giri
21 GTDPRO Serra/Rigon/Calado Ferrari 296 Team Risi 17 giri
22 GTDPRO Perera/Pepper/Bortolotti Lamborghini Huracan Team Iron Lynx 17 giri
23 GTDPRO Sellsers/Snow/Verhagen BMW M4 Team Paul Miller 17 giri
24 GTDPRO Gunn/Riberas/Farnbacher Aston Martin Vantage Team HRT 17 giri
29 GTD  Ward/Ellis/Dontje Mercedes AMG Team Winward 19 giri
30 GTD  Lacorte/Sernagiotto/Fuoco Ferrari 296 Team Cetilar Racing 19 giri
31 GTD  Adelson/Skeer/Heylen Porsche 911 Team Wright 19 giri
32 GTD  De Angelis/Robichon/James Aston Martin Vantage Team HRT 19 giri
33 GTD  Goikhberg/Spinelli/DeFrancesco Lamborghini Huracan Team Forte 19 giri

Pubblicato da Marco Borgo, 17/03/2024
Tags
Gallery