12H Sebring, Gara: Ganassi vince la 70° edizione
IMSA

12H Sebring, Gara: Ganassi vince la 70° edizione


Avatar di Marco Borgo , il 21/03/22

1 mese fa - Vittoria Ferrari con Cetilar Racing in GTD, secondo posto Lamborghini in classe Pro

Vittoria Ferrari con Cetilar Racing in GTD, secondo posto Lamborghini in classe Pro

CADILLAC IMPRENDIBILI Sono state le Cadillac DPi ad imporsi con autorità nella 12 ore di Sebring, grande classica dell'endurance nord-americano e seconda prova della serie IMSA. Le vetture costruite da Dallara hanno dimostrato un passo superiore, in particolare quella del team Ganassi guidata da Earl Bamber, Neel Jani e Alex Lynn. I tre hanno visto per due volte la vettura coinvolta in episodi che potevano comprometterne la marcia verso la vittoria: il primo quando è stato comminato un drive-through per un contatto con una vettura più lenta, ed il secondo quando un secondo contatto con una vettura doppiata li ha visti in testacoda. Lanciatisi entrambe le volte in un recupero forsennato i tre si sono imposti sulle vetture di JDC-Miller e Action Express. Sia Ganassi, che le altre due squadre, hanno visto la seconda auto arrendersi ai problemi tecnici. Non sale quindi sul podio l'Acura del Wayne Taylor racing, quarta al traguardo davanti alla vettura gemella del team di Michael Shank. In LMP2 affermazione del PR1/Mathiasen con Ben Keating, Mikkel Jensen e Scott Huffaker che bissano il successo della passata stagione. Niente da fare per Dragonspeed, che vedeva al via Juan Pablo Montoya ed il figlio Sebastian, messi KO da uno chianto. In LMP3 ad imporsi sono stati Joao Barbosa, Malthe Jacobsen e Lance Willsey al via con la Ligier del team Sean Creech.

gt sebring gt sebring

CORVETTE E FERRARI PROTAGONISTE La Corvette ha colto a Sebring il primo successo da quando compete nella nuova classe di riferimento per vetture GT, la GTDPRO, rimpiazzo della vecchia GT Le Mans basata sulla GTe-Pro del WEC. Il marchio americano ha dimostrato una prestazione superiore complice anche una guida perfetta del trio che ha tagliato per primo il traguardo dopo essere balzato al comando a seguito del primo giro di rifornimenti. Antonio Garcia, Jordan Taylor e Nicky Catsburg si sono quindi imposti sulla Lamborghini ufficiale gestita dal TR3 Racing e affidata a Mirko Bortolotti, Andrea Caldarelli e Marco Mapelli. Completa il podio la Mercedes AMG del Weathertech racing, squadra capitanata da Cooper MacNeil. Strategia pefetta e recupero in pista sono stati alla base del tanto atteso successo dell'italiana Cetilar Racing. Antonio Fuoco è stato coinvolto in un incidente con un altra GT, contatto che ha costretto i tre a stringere i denti e lanciarsi in una rimonta forsennata coronata dal successo nella classica americana. Fuoco, Giorgio Sernagiotto e Roberto Lacorte si sono imposti sulla Mercedes AMG del team Korthoff mentre AF Corse ha piazzato una seconda vettura sul podio con Simon Mann, Luiz Perez Companq e Toni Vilander a seguire. Un contentino dopo i problemi del team Risi che hanno condizionato una potenziale bella prestazione nella classe superiore.

12h Sebring, Gara (top-five di classe)

Pos. Classe Equipaggio Auto/Team Gap
1 DPi Bamber/Lynn/Jani Dallara/Cadillac Team Ganassi 351 giri
2 DPi Vautier/Westbrook/Duval Dallara/Cadillac Team JDC-Miller 6.471
3 DPi Derani/Nunez/Conway Dallara/Cadillac Team ActionExpress 14.616
4 DPi Taylor/Albuquerque/Stevens Oreca/Acura Team Wayne Taylor 26.958
5 DPi Jarvis/Blomqvist/Vandoorne Oreca/Acura Team Michael Shank 27.621
7 LMP2 Keating/Jensen/Huffaker Oreca/Gibson Team PR1/Mathiasen 6 giri
8 LMP2 Van Eerd/Van der Garde/Murry Oreca/Gibson Team Nederland 7 giri
9 LMP2 Merriman/Tilley/Dalziel Oreca/Gibson Team ERA 7 giri
10 LMP2 Thomas/Pierson/Bomarito Oreca/Gibson Team PR1/Mathiasen 8 giri
11 LMP2 McGuire/Smith/Tappy Oreca/Gibson Team Un. Autosport 9 giri
13 LMP3 Barbosa/Jakobsen/Willsey Ligier/Nissan Team Sean Creech 20 giri
14 LMP3 Balogh/Grist/Dickerson Ligier/Nissan Team Jr III Racing 20 giri
15 LMP3 Goldburg/Lindh/Shields Ligier/Nissan Team Performance Tech 28 giri
16 GTDPRO Garcia/Taylor/Catsburg Corvette C8R Team Pratt&Miller 28 giri
17 GTDPRO Mapelli/Caldarelli/Bortolotti Lamborghini Huracan Team TR3 Racing 28 giri
18 GTDPRO MaCNeil/Gounon/Engel Mercedes AMG Team Weathertech 29 giri
19 GTDPRO Eng/Wittmann/Yelloly BMW M4 Team Rahal/Lettermann 29 giri
20 GTDPRO Campbell/Jaminet/Nasr Porsche 911 RSR Team Pfaff 29 giri
22 GTD Lacorte/Sernagiotto/Fuoco Ferrari 488 Team Cetilar 30 giri
23 GTD Skeen/McAleer/Juncadella Mercedes AMG Team Korthoff 30 giri
24 GTD Mann/Perez Companq/Vilander Ferrari 488 Team AF Corse 30 giri
25 GTD Foley/Auberlen/Dinan BMW M4 Team Turner 30 giri
28 GTD Iribe/Millroy/Pepper McLaren 720S Team Inception 31 giri
30 LMP3 Fidani/Wittmer/Kern Duqueine/Nissan Team AWA 32 giri
34 LMP3 Bennett/Braun/Kurtz Ligier/Nissan Team CORE 43 giri

Pubblicato da Marco Borgo, 21/03/2022
Tags
Logo MotorBox