News

Tornano in fabbrica 850 mila VW


Avatar Redazionale , il 05/02/03

18 anni fa -

Marchi tedeschi sotto tiro: due giorni fa era toccato alla Bmw, e al suo SUV per eccellenza, l'X5; oggi è il turno del Gruppo VW, che dovrà far tornare dai concessionari 850 mila tra Vw, Audi, Seat e Skoda.

Alla base del megarichiamo è un problema al meccanismo di alimentazione provocato da un accessorio difettoso. Più esattamente, una bobina, che fornisce la carica per la scintilla all'interno del cilindro. Niente di grave, di pericoloso, ma una bobina difettosa rischia di provocare una riduzione significativa del rendimento del motore, oltre a un pericoloso surriscaldamento della marmitta catalitica.

Il 3.0 V6 VWA tornare in fabbrica saranno tutti i modelli che montano ill 1.8 turbo costruiti tra il 2001 e il 2003, a cui si aggiungono le Passat con motore W8 e tutte le vetture dotate del 2.8 VR6 e del 3.0 V6. In pratica VW Golf Gti, Bora, Sharan, New Beatle, Passat; Audi A3, A4, A6 e TT; Seat Leon, Toledo Alhambra e Skoda Octavia e Superb.

I possessori di questi modelli riceveranno una comunicazione in proposito, sulla quale sarà anche indicata la data dell’operazione; non sarà semplice tuttavia per il Gruppo

1.8 TurboVolkswagen far fronte in tempi brevi alla riparazione di tutte queste vetture, vuoi per i tempi che comunque l’operazione di sostituzione richiede, vuoi per la difficoltà pratica di rifornire in pochi giorni la propria rete di assistenza dei nuovi pezzi.

Per informazioni più dettagliate rivolgersi al numero verde della Casa: 800.019910.


Pubblicato da Redazione, 05/02/2003
Gallery
Logo MotorBox