Tecnologia

EasyPark arriva a Milano


Avatar di Giulia Fermani , il 01/05/15

6 anni fa - Ora a Milano la sosta sulle strisce blu si paga anche con un'App

Pagare la sosta sulle strisce blu a Milano ora è più semplice e veloce che mai. Basta scaricare l'App di EasyPark

EASY PARK Scene del tipo: “Scusi, sa dov’è il parcometro?” oppure “Avrebbe da cambiare, che la macchinetta prende solo monete?” “Ragazzi, sbrigatevi! Il tagliando del parcheggio scade tra dieci minuti” sono bene impresse nella memoria di tutti noi. Da adesso in poi, però, a Milano la musica cambia. Il capoluogo lombardo ha infatti adottato il sistema EasyPark, già attivo in 35 città italiane e in 200 città di 9 Paesi europei ed extraeuropei, che permette di pagare la sosta sulle strisce blu dal proprio smartphone, con una comoda App.

VEDI ANCHE


L’APP L’Applicazione, disponibile per iOS, Android e Windows Phone, è gratuita e permette di gestire tutte le fasi della sosta: dal pagamento, al monitoraggio del tempo restante. È anche possibile, tramite EasyPark, prolungare la sosta da remoto o decidere di interromperla. A Milano è stata fatta per l’occasione una partnership con Atm, che permette agli utilizzatori di EasyApp di pagare solo il costo effettivo della sosta, senza spese di transazione.

COME FUNZIONA Utilizzare EasyPark è molto semplice, dopo aver scaricato gratuitamente l’App basterà registrarsi al servizio (si può fare anche telefonando al numero 089.92.60.100 o tramite il sito internet) e acquistare un credito che si potrà poi, man mano ricaricare, attraverso carte di credito, carte prepagate o bonifici bancari. Verrà poi inviato un kit che comprende, oltre alle informazioni sull’uso del servizio, anche un adesivo da esporre obbligatoriamente sul parabrezza. L’utilizzo vero e proprio richiede l’inserimento del Codice per l’area di sosta, il numero di targa e l’orario previsto per la fine della sosta.


Pubblicato da Giulia Fermani, 01/05/2015
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox