News

BLAUPUNKT LUCCA: l'Europa in mano


Avatar Redazionale , il 19/05/06

15 anni fa -

L'iPod? Superato, oggi il gadget più trendy è un altro oggetto elettronico, ma più utile: il navigatore satellitare portatile. Sta anche lui nel taschino della giacca, e in più aiuta a non perdersi mai, consente di ascoltare musica in formato MP3 e di guardare immagini. Ecco l'ultimo arrivato made by Blaupunkt.


RISCHIO ASSUEFAZIONE
I vantaggi rispetto ai navigatori fissi sono intuibili: sono portatili, quindi si possono staccare dall'auto e utilizzare a piedi, oppure su vetture diverse e presto anche su moto; costano anche quattro volte meno, e anche se a volte non sono così precisi come quelli fissi, hanno il pregio di avere dimensioni compatte. Con un rischio però: provocano dipendenza, basta utilizzarli una volta per rimanerne affascinati per sempre.


LAST BUT NOT LEAST L'ultimo arrivato in ordine di tempo ha il bollino blu stampato sul dorso, marchio di fabbrica Blaupunkt (che appunto vuol dire "bollino blu"in tedesco) società del colosso tedesco Bosh, e un nome che non si dimentica: Lucca. In realtà proprio nuovissimo non è, nel senso che una versione meno sofisticata era già stata lanciata qualche mese fa. Quest'ultimo però, che di nome fa TravelPilot Lucca Mp3 Edition, rappresenta la seconda generazione del modello già in vendita, con dalla sua una serie di aggiornamenti che lo rendono ancora più desiderabile.
LETTORE MP3 Per esempio ha una memoria interna di 2 GB su cui è caricata la cartografia dei 26 Paesi che compongono la Comunità Europea, e un supporto (Smart Cradle) che consente di ascoltare le indicazioni a voce del navigatore e i brani musicali Mp3 attraverso l'impianto audio della propria vettura, di qualsiasi marca e modello sia. Con in più la possibilità di vedere immagini e filmati eventualmente registrati su una scheda di memoria intercambiabile, come quelle che si usano sui computer.

DI TUTTO, DI PIU' Tutto è molto semplice e intuitivo e grazie al display touch screen, basterà toccare con il ditino sull'icona che interessa per impostare un itinerario e tutte le altre funzioni disponibili. Che sono numerose, come la pianificazione di un percorso intervallato con soste nei punti di interesse che si vogliono visitare, senza dover ogni volta reimpostare l'itinerario; impostare la funzione "pedoni" per muoversi a piedi nelle zone a percorrenza limitata (o chiuse al traffico) in modo che il Lucca non tenga conto di deviazioni e sensi unici; selezionare mete particolari come aree di servizio, hotel, monumenti, parcheggi e altro ancora; avvisare quando si superano i limiti di velocità del tratto stradale che si sta percorrendo.

NO AUTOVELOX A differenza di altri navigatori che dispongono di programmi (scaricabili via Internet) che segnalano la presenza di Autovelox fissi, il Lucca ha scelto la linea legalitaria, quella cioè di non segnalare le postazioni fisse dei rilevatori di velocità (una funzione vietata in diversi Paesi europei) ma di segnalare con un allarme sonoro e visivo il superamento del limite di velocità nel tratto di strada che si sta percorrendo, con una tolleranza variabile a nostra scelta (da 10 a 20 e più km/h). Non sono segnate le postazioni fisse, ma in questo modo si riducono i rischi di incappare negli Autovelox mobili.

LUCCA DALL'ALTO Sufficientemente semplice da usare anche per chi non è pratico di questi oggetti grazie alla navigazione a icone, il Lucca ha un look moderno, un display da 3,5 pollici, una grafica chiara con la possibilità di avere la visione "a volo di uccello", una autonomia di 4 ore quando non è collegato alla batteria dell'auto e una misura di 12,6x9,5x3,0 cm.

RICARICABILE Uniche note negative, come tutti i navigatori portatili, il carattere dei testi è in corpo piccolo, non facilmente leggibile per gli over fifty, e un costo degli aggiornamenti delle mappe, disponibili ogni sei mesi, varia da 99 euro per l'Italia a 199 euro per il Dvd di tutta Europa. Non è poco, ma chi si muove poco all'estero o viaggia in genere per piacere, non è detto comunque che debba per forza aggiornare le proprie mappe con una frequenza semestrale.

CARO LUCCA Il TravelPilot Lucca MP3 Edition costa 729 euro chiavi in mano. Della serie Lucca però esistono altre due versioni più "economiche", che variano dai 429 euro della "base" ai 529 della versione MP3 non edition, senza cioè i Pesi d'Europa precaricati nella memoria interna, ma su una SD card estraibile.


Pubblicato da Gilberto Milano, 19/05/2006
Gallery
Logo MotorBox