News

Opel Movano


Avatar Redazionale , il 02/03/13

8 anni fa - Sempre più efficiente

Con l’adozione del dispositivo Start/Stop, si riducono i consumi. In arrivo anche una nuova versione semi vetrata per il trasporto persone

MENO OTTO Il dispositivo Start/Stop è ora disponibile per le versioni da 100 e 125 cavalli dell’unità 2.3 CDTI con cambio manuale. I consumi di carburante e le conseguenti emissioni si riducono fino all’otto per cento in meno, rispetto allo stesso veicolo senza dispositivo. Interessante i nuovi valori della versione Combi L1H1 che scendono a 6,7 litri per cento chilometri nel ciclo misto emettendo soltanto 176 grammi per chilometro di CO2. Migliorata anche la capacità di traino di alcune versioni dell’Opel Movano, parente stretto del Renault Master.  Modelli telaio cabina a trazione posteriore, che finora trainavano fino a un massimo di 3 ton, ora possono trainare carichi frenati fino a 3,5 tonnellate.

AIUTO PNEUMATICO Per le versioni a trazione anteriore, sia furgone sia telaio cabina, sono disponibili le nuove sospensioni pneumatiche, che consentono di variare l’altezza da terra, agevolando così parecchio le operazioni di carico e scarico. Le sospensioni consentono di alzare di sette centimetri il furgone rispetto all’altezza standard, e di abbassarlo, a veicolo fermo, fino a venti centimetri. L’utilizzo del sistema è facilitato dall’impiego di un pratico telecomando.

TRASPORTO PERSONE È ora disponibile una nuova versione del Movano Combi semivetrato con omologazione M1 per il trasporto delle persone. La versione semi vetrata permette, oltre al carico, anche il trasporto delle persone, secondo le normative dell’omologazione M1.


Pubblicato da Roberto Tagliabue, 02/03/2013
Gallery
Logo MotorBox