News

MG X80


Avatar Redazionale , il 17/12/01

19 anni fa -

La mano, anzi la matita, è quella di tale Peter Stevens, che per i non addetti ai lavori è il padre della McLaren F1 stradale, la macchina più veloce del mondo. Lo scudo in fondo al cofano è di quelli ricchi di storia: MG.

Si chiama X80 la nuova sfida della Morris Garage, in una fascia di mercato con nomi pesanti a far da concorrenza, quella delle vetture sportive, senza troppi compromessi, prestazioni da orgoglio e cifre impegnative.

Ebbene, MG si schiera, con una coupé due più due equipaggiata con un V8 di 4600 cc di cilindrata in grado di erogare un bel numero di cavalli (da 260 a 385, si vedrà), montato anteriormente e abbinato alla trazione posteriore, da sportiva di razza. Il cambio potrà essere manuale o automatico.

La scocca sarà interamente in alluminio, su telaio in acciaio: le sospensioni saranno indipendenti a doppi bracci oscillanti e non mancheranno le diavolerie elettroniche a monitorare il comportamento di guida. Controllo elettronico di trazione, quindi, impianto frenante con Abs, differenziale autobloccante e altro ancora.

Il capitolo comfort vede il climatizzatore, il sistema audio con lettore CD, i vetri elettrici anteriori, gli specchi retrovisori elettrici, i sedili regolabili elettricamente e gli interni in pelle.

A prima vista la X80 mette subito le cose in chiaro. Sarà per il cofano lungo e arcuato che si chiude in una calandra a quattro settori, sopra una presa d’aria di ampie dimensioni, o per le "branchie" che tagliano le fiancate all’altezza dei passaruota anteriori.

Sarà per la coda massiccia fatta di due coppie di terminali di scarico, gruppi ottici a grappolo e labbro superiore del baule che si erge a spoilerino o per alcuni dettagli racing, quali il tappo del serbatoio in alluminio o i cerchi in lega a cinque razze da diciotto pollici.

La presentazione – dopo i riflettori degli ultimi saloni, vedi Francoforte e Bologna – avverrà nell’estate del 2002: da lì a breve prenderà il via la commercializzazione, mentre nel corso del 2003 si vedrà la versione roadster. Il prezzo indicativo si attesta sugli 82.000 Euro (158 milioni di lire).


Pubblicato da Ronny Mengo, 17/12/2001
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox