Interviste

Gruppo PSA: due chiacchiere con Massimo Roserba, Direttore Generale PSA Italia


Avatar Redazionale , il 12/07/16

5 anni fa - Gruppo PSA: abbiamo fatto il punto sulla situazione del Gruppo PSA con il direttore generale per l'Italia

Gruppo PSA: pescarese di 48 anni, con un passato in FCA, Massimo Roserba è il nuovo direttore generale per l'Italia del gruppo francese

Oggi ho incontrato Massimo Roserba, direttore generale del Gruppo PSA Italia in carica dal 22 febbraio di quest'anno. Pescarese di 48 anni, con un passato in Ford, Fiat e Alfa Romeo è subentrato a Olivier Mornet dopo il suo mandato durato 5 anni. L'incontro con la stampa è stato lo spunto ideale per parlare della situazione attuale del Gruppo.  

COME SI POSIZIONANO I MARCHI ALL'INTERNO DEL GRUPPO? PSA ha lavorato molto sulla differenziazione dei Brand, perché Brand significa differenziazione.

Peugeot punta a caratterizzarsi con la sua tecnologia. Ne è un esempio il nostro posto guida che è una soluzione unica sul mercato: l’i-Cockpit, cioè una configurazione con un volante ridotto, un quadro strumenti in posizione alta e un grande schermo touchscreen. 

VEDI ANCHE


Citroën è creatività pura. Lo testimonia la sua storia, auto dallo stile forte, che offrono servizi innovativi, con tecnologia utile e facile da usare, tutto al servizio del benessere. Oggi i modelli Citroen più emblematici di questo posizionamento sono la C4 Cactus, la e-Mehari e la Nuova C3 che nello stile riprende la Cactus con gli ormai famosi AirBump.

Quella di DS, invece, è una sfida stimolante, perché si tratta di ri-creare un Marchio Premium, prendendo spunto dalla mitica DS presentata 61 anni fa. DS oggi si ispira esattamente a questi stessi valori e vuole portare nel settore automobilistico il lusso alla francese. Un lusso al quale, però, il cliente tipo per questa tipoligia di auto non è più abituato". 

CI SONO NOVITA' ALL'ORIZZONTE? "Ci sono 13 importanti novità a partire dal prossimo anno. L'idea è quella di ampliare molto il segmento SUV, oggi in forte crescita . Per la trazione integrale ci affideremo all'aiuto della tecnologia ibrida implementando quello che già abbiamo fatto con 508 RXH". 

E LA GUIDA AUTONOMA? "Stiamo sviluppando questa tecnologia che arriverà sui modelli tra qualche anno. Il fatto di lavorarci, però, ci consente per ora di proporre sistemi di sicurezza più efficienti per i modelli che saranno lanciati a brevissimo".

COME SONO ANDATE LE VENDITE NEI PRIMI 6 MESI? "Oggi il gruppo ha diffuso i risultati commerciali dei primi 6 mesi attestandosi sulle stesse vendite 2015 nel pari periodo, con i due importanti exploit dell’Europa che cresce del 7,4% e dell’America Latina che cresce del 16,4%. Nei primi sei mesi, in Italia abbiamo immatricolato quasi 92mila auto, 54mila Peugeot, 35mila Citroën e 2.500 DS, quindi 12mila auto in più dello scorso anno". 

CHE MI DICE A PROPOSITO DELLA NUOVA STRATEGIA PUSH TO PASS?  “Pochi mesi fa è stato lanciato il così detto Push To Pass, ovvero un piano di crescita, per migliorare la nostra competitività su tutti i mercati. Il rinnovamento del Gruppo, gli investimenti in ricerche e sviluppo, il piano prodotto, tutto questo per noi significa che avremo grandi opportunità e tanto lavoro da fare. In altre parole, dovremo compiere un deciso cambio di passo per sfruttare questa occasione e portare il Gruppo PSA al primo posto tra i Gruppi esteri in Italia entro il 2020


Pubblicato da Marco Rocca, 12/07/2016
Vedi anche
Logo MotorBox