News

Kia Carnival my 2002


Avatar Redazionale , il 07/09/01

20 anni fa -

Dopo aver insidiato da vicino il trono di regina delle monovolume taglia maxi detenuto dall'americana Chrysler Voyager, si prepara a concedere il bis. Il debutto della nuova Carnival, infatti, è atteso durante il Salone dell'Auto di Francoforte e la nuova monovolume "tutto spazio" firmata Kia si presenta al pubblico rinnovata nella forma, nei contenuti e nella sostanza.

Per rendere più accattivante il look, i designer coreani sono intervenuti su numerosi dettagli, senza però stravolgere la silhouette che conserva l'appeal di un modello che è riuscito a sedurre circa 10.000 clienti italiani in poco più di due anni di commercializzazione.

La calandra ha un aspetto più accattivante, i fari anteriori sono più efficienti, la presa d'aria integrata nel cofano è più discreta e i cerchioni sfoggiano un nuovo disegno. Soltanto la coda è rimasta sostanzialmente immutata, ma le novità più attese riguardano gli interni.

Nell'abitacolo, infatti, le sorprese si concentrano sulla chiara intenzione degli ingegneri orientali di aumentare al massimo la modularità dello spazio in funzione del numero di passeggeri a bordo e del bagaglio al seguito. Ecco allora che i sedili della seconda e terza fila sono tutti rimovibili separatamente e il volume del bagagliaio varia a piacere. Accontentandosi dei soli posti anteriori e lasciando a casa la seconda e terza fila, si ottiene un volume di carico di 3616 litri.

Per aiutare gli ospiti a stare più comodi, invece, gli interni mettono in mostra nuove finiture, materiali più ricercati e una plancia ridisegnata. Ma la Carnival si aggiorna anche sotto il cofano e i progressi meccanici si traducono in due motorizzazioni capaci di rispettare in pieno la normativa antinquinamento Euro3. A questo punto, la scelta è tra l'alimentazione a gasolio, con il 2.9 diesel common rail da 145 cv, oppure l'accattivante V6 a benzina da 2.5 litri e 150 cv, entrambi disponibili con il cambio automatico.


Pubblicato da Cristiano Inverni, 07/09/2001
Logo MotorBox