News

Ford Fiesta model year 2002


Avatar Redazionale , il 01/08/01

20 anni fa -

Eccola dunque. La risposta Ford allo schieramento della concorrenza in fatto di citycar. La piccola che affiancherà le colleghe Volkswagen Polo e Citroen C3, tra i flash di Francoforte, (in compagnia della versione vitaminizzata UAV, cioè Urban Adventure Vehicle, più alta, più muscolosa).

Si conforma, la nuova Fiesta, ai voleri di Casa e alle richieste del pubblico, quindi una finta piccola, quasi una media: parlano chiaro i soli 255 millimetri di lunghezza che la dividono dalla sorella più grande Focus, l’abitabilità per cinque persone, il passo aumentato di 41 mm.

Il taglio del design fa poco per nascondere i cromosomi di famiglia, lampanti nella vista frontale con l’ormai caratteristica calandra Ford e gli altrettanto tipici gruppi ottici che integrano i segnalatori di direzione. Si fanno guardare anche i passaruota marcati, il gradino che delimita la linea di cintura (è la moda del momento, vedi Peugeot 307, Fiat Stilo, Toyota Corolla my 2002) o i faroni alti e stretti che dominano la coda.

Per ora dunque ci si dovrà accontentare della versione a cinque porte – in arrivo in primavera –, mentre per la più dinamica 3p si parla di ottobre/novembre 2002, quando in molti si aspettano anche una cattiva RS. Gli interni sono sobri e quasi rigorosi: basta con le audaci intersezioni focusiane e spazio a una plancia lineare e pulita, con cruscottino funzionale affiancato da due ampie bocchette di ventilazione, consolle centrale intuitiva e noto volante a tre razze Ford.

Il capitolo motori non è ancora chiaro e dettagliato. Dovrebbero rimanere il 1200 cc sedici valvole d’ingresso e il 1600 cc da 100 cv, ma si parla anche di un nuovo 1.4 litri derivato dalla Focus. Diesel: previsto un Duratorq 1400 cc TDCi quattro cilindri in alluminio con iniezione diretta common-rail e 68 cv: si tratta del primo prodotto di una joint venture con Peugeot-Citroen, utilizzato anche su 206 e C3.

Non ci sono notizie sugli attuali 1.8 da 75 cv. La trasmissione sarà meccanica a cinque rapporti con l’idea di un cambio automatico venturo.

Ambiente, Zetec e Ghia

dovrebbero continuare a etichettare i tre livelli di allestimento previsti, mentre per quanto riguarda le dotazioni di serie non ci saranno avarizie. Il bagagliaio da 284 litri di volume è un vanto.

Ronny Mengo
22 agosto 2001

Torna alla lista delle novità 2002
Torna al Salone di Francoforte


Pubblicato da Redazione, 01/08/2001
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox