Anteprima

Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder


Avatar Redazionale , il 17/11/11

9 anni fa - La Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder ha 550 cv e la trazione posteriore

Dopo la serie speciale dedicata a Valentino Balboni, sotto il segno del Toro arriva un'altra supercar a trazione posteriore. E' la Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder, che, con i suoi 550 cv, promette un gran divertimento ai virtuosi del controsterzo.

BRAVI, BIS Dopo la serie speciale dedicata al mitico collaudatore Valentino Balboni, nella gamma Lamborghini spunta un secondo modello con trazione posteriore. Si tratta della nuova Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder, che debutta in questi giorni al Salone di Los Angeles. E la scelta di questa location non è certo un caso, visto il grande peso che ha il mercato americano sul totale delle vendite della Casa di Sant’Agata Bolognese.

SFACCETTATA Venendo in concreto alla macchina, la Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder non fa molto per distinguersi dalle sorelle a trazione integrale permanente. Qua e là ci sono giusto piccole modifiche aerodinamiche, utili ad aumentare un po’ la deportanza e a schiacciare quindi meglio la macchina a terra, per compensare la minor motricità. Per il resto la sagoma è quella di sempre, con carrozzeria sfaccettata come un diamante e il frontale a freccia.

BASTA E AVANZA Come la sigla lascia intuire, il motore V10 5.2 Longitudinale Posteriore eroga qualche cavallo in meno rispetto alle altre versioni, proprio come già successo con la Gallardo Balboni. Difficile però che qualcuno si lamenti dei “soli” 550 cv: con questa cavalleria è possibile comunque  togliersi delle gran belle soddisfazioni, scattando da 0 a 100 in 4,2 secondi e toccando eventualmente i 319 km/h.

DI TRAVERSO Chi sceglie la Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder lo fa però pensando soprattutto alla possibilità di esibirsi in spettacolari traversi, lasciando lunghe virgole nere sull’asfalto. E per favorire i virtuosi del controsterzo, alla Lamborghini pare vogliano riproporre la ricetta Balboni, con molle, ammortizzatori e barre stabilizzatrici dotate di taratura specifica e con un Esp settato ad hoc per garantire una certa libertà d’azione alla coda.


Pubblicato da Paolo Sardi, 17/11/2011
Gallery
Logo MotorBox