Autore:
Marco Rocca
DA 100 ANNI Chi di voi ricorda la Hispano Suiza? Per gli appassionati è un nome storico con 100 anni di storia alle spalle, ma ai più dirà poco. Fatto sta che la Casa iberica fondata da uno spagnolo e da uno svizzero (da qui il nome Ispano-Svizzera) dopo un lungo periodo di inattività torna a far parlare di se con una supercar estrema: la Hispano Suiza Maguari HS1 GTC da 1.070 cavalli e 2,2 milioni di euro
 
TURBO ELETTRICO A dir la verità non si conosce ancora molto. Si vocifera che in posizione centrale, alle spalle del pilota ci sarà un V10 di origine Lamborghini ma dotato di un ganzissimo compressore elettrico. Tradotto significa uno 0-100 in 2,8 secondi per una velocità massima prossima a 380 orari. 
 
LE ALI DELLA CICOGNA Altra curiosità il nome: Maguari, ovvero la cicogna sudamericana, l'emblema del marchio. Tant'è che proprio nel mezzo delle due grosse prese d'aria anteriori, sbuca la sagoma del pennuto stilizzata, perfertta per puntare animali esitanti lungo la strada. Battute a parte, la nuova Maguari HS1 GTC è attualmente nelle fasi finali di sviluppo con consegne previste per la fine del 2019. 

TAGS: hispano suiza k8 hispano suiza Hispano Suiza Maguari HS1 GTC