Parco Valentino

Frangivento Asfanè: arriva la social-car


Avatar di Luca Cereda , il 09/06/16

5 anni fa - Si scatta i selfie da sola. Ma con 900 cv il divertimento va oltre

La #Frangivento #Asfanè si fa i selfie da sola. Ma con 900 cv #ibridi il divertimento va oltre

TEMPI MODERNI Asfanè, “non si può fare” – si dice così in dialetto piemontese. E’ il nome stesso a lanciare la sfida di Giorgio Pirolo, designer bellunese, e Paolo Mancini, imprenditore: realizzare una supercar ibrida, tutta made in Italy e al passo coi tempi. Tempi social, ovviamente. Infatti l’Asfané si scatta i selfie da sola.

IPERCONNESSA Chiamatela pure social-car, anzi, supercar. Il segreto sta in un sistema di connettività che permette all’auto, tra le altre cose, di scattarsi delle foto in movimento e di condividerle direttamente sui canali social, oltre che di inviarle sugli smartphone. Ma questo è solo il lato folkloristico. Il cervellone della Frangivento Asfanè – che non a caso si chiama BRAIN – supportato da sensori e telecamere registra anche i dati delle prestazioni. E grazie alla connettività dell’auto, li condivide in rete.

CUORE IBRIDO Poi c’è un discorso di aerodinamica nient’affatto banale. La Frangivento Asfanè è dotata di appendici aerodinamiche mobili per modificare i flussi d’aria. Fari anteriori a scomparsa, quelli posteriori retrattili e proporzioni studiate per fendere l’aria: questa concept – il progetto è in fase avanzata, soprattutto di design, ma non ancora ultimato – è lunga 460 cm e alta solo un metro e quindici. Per lei è previsto, sulla carta, un cuore ibrido. Composto da ben quattro motori elettrici e un V10, per una potenza di sistema di ben 900 cavalli.   


Pubblicato da Luca Cereda, 09/06/2016
Gallery
Logo MotorBox