News

Anteprima: Seat Cordoba my 2003


Avatar Redazionale , il 03/09/02

19 anni fa -

Prendete una Ibiza, l'ultima, e metteteci la coda. Avrete la Cordoba, quella nuova. Quella che mamma Seat presenterà al salone di Parigi, ormai alle porte, appuntamento per il 26 settembre, nel bel mezzo dell'auto emocion dello stand ispanico. Mantiene le quattro porte, aumenta le dimensioni. La vedremo entro la fine dell'anno.

La faccia è quella delle ultime tendenze della "S": linee smussate, intersezioni evidenti, cintura alta. Il muso è paro paro della sorella corta, con quel naso prominente che piace o non piace, le spalle alte del cofano motore, il sorriso che spunta sul lato superiore dei gruppi ottici, la calandra di Superman. E poi il paraurti integrato con le modanature in tinta e la griglia inferiore con la coppia dei fendinebbia circolari.

Dietro rispuntano i fari che sulla Ibiza avevano fatto discutere, simili cioè all’Alfa 147 – nata dalla matita di Walter De Silva, ora, appunto nel Gruppo Volkswagen, e padre delle ultime creazioni spagnole –: monoblocchi rossi che lasciano intravedere i singoli elementi, lunotto basso, terza luce degli stop che sbuca dalla carrozzeria, sopra il logo, e profilo inferiore di colorazione differente.

La gamma delle motorizzazioni prevede tre benzina e tre diesel, passando da 64 a 130 cavalli di potenza. Si parte del tre cilindri di 1200 cc di cilindrata da 64 cv (47 kW) e si arriva alla coppia di 1400 cc, cinque cilindri, da 75 (55 kW) e 100 cv (74 kW). Diesel: il più potente sarà il noto 130 cv (96 kW), 1.9 litri TDi turbodiesel, abbinato al cambio manuale a sei rapporti, quindi il 1900 TDi da 100 cv (74 kW) e l’aspirato SDi da 64 cv (47 kW).

Stella, Sport e Signo

, come tradizione vuole, i tre livelli di allestimento. Mentre per quanto riguarda il capitolo comportamento di guida, compare l’Agile Chassis, l’assetto sviluppato dal centro tecnico Seat di Martorell, già utilizzato sulla nuova Ibiza e sulla Leon Cupra R. Abitacolo di famiglia: volante a tre razze, tatuato dalla "S", cruscottino ellissoidale, affiancato dalle due bocchette del climatizzatore. Chiude la consolle centrale precisa e rigida, molto tedesca, più che spanish.
Pubblicato da Ronny Mengo, 03/09/2002
Gallery
Logo MotorBox