Ok ci sono i tutor, i limiti, la benzina costa un botto e andiamo tutti più piano. Ma l'ebbrezza dell'alta velocità è comunque qualcosa da cui è difficile guarire. Un antidoto? lanciarsi a 300 all'ora nell'anello di Nardò uno dei pochi posti al mondo dove si può davvero andare al massimo senza problemi anche con siluri come la nuova ZZ-R1400. E' quello che faremo anche noi, domani.


TAGS: kawasaki nardo zz-r