Autore:
Raffaele Gomiero

7 BELLO E' stato tra i protagonisti più attesi al Mobile World Congress di Barcellona iniziato lunedi, il nuovo Samsung Galaxy S7. Confesso che le aspettative erano grandi e quando è stato finalmente svelato, abbiamo costatato con piacere che, non solo sono state mantenute, ma addirittura superate.

CURVY Innanzitutto la versione standard e quella Edge (con il bordo curvo per capirci), non sono identiche, visto che la versione liscia avrà un display da 5,2” mentre la Edge manterrà i 5,5” come il suo predecessore. Per dare quel tocco di morbidezza che non guasta mai alla linea, la versione Edge ha la curvatura dello schermo che finisce sul retro anziché sul bordo.

MEMORIA AD HOC Ricorderete che sul S6 non c'era la possibilità di utilizzare le MicroSD per aumentare la memoria di archiviazione, proprio mancava lo slot, quindi si doveva necessariamente comprare la versione con più memoria (c’era da 32, 64 e 128 GB). Bene, Samsung ha dato ascolto ai consumatori, quindi è saggiamente tornata indietro sui suoi passi, inserendo nuovamente lo slot per MicroSD. Ora le versioni del S7 sono solo due: da 32 o 64 GB.

SOTTO IL COFANO Le novità non finiscono qui. La prima è che adesso il dispositivo è resistente ad acqua e polvere grazie a speciali inserti sotto la scocca. La seconda è che la fotocamera è stata ulteriormente migliorata, adesso le lenti hanno un’apertura di f/1.7 con dimensione dei pixel di 1,4 micrometri e tecnologia Dual Pixel per la messa a fuoco rapida anche con scarsa illuminazione. Il bello è che i megapixel sono diminuiti a 12 (l’S6 era da 16).

QUANTO CONSUMA? Sul fronte autonomia sembra proprio che si arriverà a fine giornata senza problemi grazie alla nuova batteria da 3.000 mAh (l’S6 era da 2.550 mAh). Come sul modello precedente sono sempre presenti il lettore d’impronte digitali e il sensore di battito cardiaco. Per la cronaca arrivano brutte notizie per chi ha l’acquisto facile. A breve Samsung attiverà Samsung Pay che consentirà di eseguire piccoli pagamenti con lo smartphone e l’S7 sarà il primo dispositivo a sfruttarlo. Quanto alla caratteristiche salienti l'S7 ha uno schermo Super AMOLED da 2560x1440, un processore Octa Core a 2,3 GHz, 4 GB di RAM e, ovviamente, sistema operativo Android, qui in versione 6.0 Marshmallow.

SILENZIO, PARLA IL BORDO Gli ingegneri Samsung si sono concentrati molto sulle funzionalità del menu laterale dell’Edge, visto che sul S6 è stato sfruttato veramente poco. Difatti sul Galaxy S7 avremo il doppio delle icone per contatti e applicazioni, visualizzazione delle notizie più in grande e molte altre funzioni.

MAI AVUTO MALWARE IN VITA MIA Nel nuovo Samsung S7 ci sarà preinstallato Intel Security, una soluzione di sicurezza che proteggerà l’ultimo gioiello della Casa coreana con McAfee VirusScan, un software che analizza le applicazioni e i file sia sul dispositivo, sia sulla scheda SD, aiutando a prevenire attacchi da malware, virus e trojan.

MA QUANTO MI COSTI Il Samsung S7 arriverà l’11 marzo nei colori Black Onyx e Gold Platinum, l’Edge invece sarà anche il Silver Titanium. I prezzi sono i soliti da smartphone super top di gamma: si parla di 729 Euro per l’S7 standard e 829 per la variante Edge. Se avete già intenzione di acquistarlo però affrettatevi, perché chi effettuerà il preordine tra il 22 febbraio e l’11 marzo riceverà in omaggio un visore Gear VR. Intanto gustatevi il video qui in basso. 


TAGS: galaxy amoled smartphone samsung s7 top fdi gamma edge dual pixel f/1.7 gear vr schermo curvo mobile world congress 2016 mwc 2016