Autore:
Raffaele Gomiero

SE ALZI IL GOMITO GUARDA IL POLSO Se siete tra quelli che tengono l’etilometro in auto, per non rinunciare alla birretta (una) serale con gli amici il sabato sera, grazie al BACtrack Skyn non dovrete più soffiare e aspettare il risultato. Basterà girare il polso per sapere se avete oltrepassato il limite imposto dalla legge.

BIOSENSORE BACtrack Skyn non è altro che un braccialetto dotato di un avanzato biosensore elettrochimico che, a contatto con la pelle, rileva la percentuale di alcool presente nel sangue misurando le molecole di etanolo che attraversano la pelle.

SMARTPHONE CARICO La differenza con un comune etilometro è che ci vogliono circa 45 minuti prima che tali molecole di etanolo attraversino la pelle. Con BACtrack, dunque, tocca pazientare un po' prima di avere il responso che un comune etilometro vi darà subito. BACtrack si connette via bluetooth allo smartphone e s’interfaccia a un’app che visualizza in tempo reale il risultato del braccialetto, con un check che viene effettuato ogni 10 secondi. Essendo ancora un prototipo non si sa ancora quando sarà commercializzato e il prezzo, ma confidiamo che essendo il vincitore del concorso indetto dal National Institute on Alcohol Abuse and Alcoholism (Niaaa), sarà disponibile tra non molto.  


TAGS: bluetooth patente smartphone wearable alcool bracciale limiti alcool salva patente patente sicura bactrack skyn biosensore abuso alcool