Autore:
Raffaele Gomiero

REALTÀ VIRTUALE DA INDOSSARE Da fuori sembrano le classiche cuffie audio in versione XXL, ma una volta posizionato l’archetto superiore davanti ai nostri occhi, le Avegant Glyph si trasformano in un visore portatile per la realtà virtuale con risoluzione HD a 720p basato su una tecnologia chiamata Micromirror Array che utilizza 2 milioni di microscopici specchi. Contrariamente agli altri visori presenti sul mercato, le Glyph non utilizzano alcuno schermo LCD. Al suo posto è presente il Virtual Retinal Display, sistema che utilizza un display retinico virtuale in grado di proiettare le immagini direttamente negli occhi tramite led a bassa luminosità.

VIVIDE I vantaggi? Le immagini vengono trasmesse con la stessa luminosità che avrebbero se guardate a occhio nudo. Inoltre le Glyph permettono comunque di vedere l'ambiente intorno a noi: vi basterà spostare lo sguardo sopra o sotto per evitare di inciampare nel gatto che gira sempre intorno a piedi o di picchiare la testa contro lo spigolo di quella maledetta mensola che chissà perché avete montato così in basso. Non pensate però di poter utilizzare le cuffie/visori senza un aiuto esterno: per visualizzare un qualsiasi contenuto per la realtà virtuale è infatti necessario collegare un dispositivo sorgente (smartphone, computer, tablet e console) alla presa HDMI

IL SILENZIO INTORNO A NOI Nate su kickstarter (la famosa piattaforma web per il crowfounding) promettono non solo un'esperienza visiva al top, ma un audio di altissimo livello: le Glyph sono infatti dotate di funzione attiva e passiva di cancellazione del rumore, in modo che nessun disturbo esterno influisca con l’esperienza VR che si sta vivendo. Manco a dirlo le Avegant sono stereo (purtroppo non 3D stereo), hanno la connettività Bluetooth, il microfono integrato e la batteria (ricaricabile tramite presa usb) ha una durata di circa 3 ore. Le Glyph pesano solamente 450 grammi e arriveranno verso l’autunno a 599 dollari. 


TAGS: bluetooth auricolari cuffie realtà virtuale vr visore VR reality visore VR; archetto glyph avegant