CAMPIONE SUPERSTOCK Ha iniziato la sua carriera con i go-kart, per poi passare sulle due ruote: un esordio agonistico differente dal canonico percorso di tutti i piloti per Xavier Simeon, che riuscì a centrare il Titolo di Campione Europeo della Superstock 600 nel 2006 in sella a una Suzuki, per poi bissare questo successo nel 2009 trionfando nella STK 1000 a bordo della 1098R del team Ducati Xerox Junior.

UNA CARRIERA IN MOTO2 Questi risultati gli hanno permesso di transitare in Moto2 nel 2010, una stagione in cui corse alcuni appuntamenti in sella alla Moriwaki del team Holiday Gym 22. Il suo talento convinse il team Tech 3 a puntare su di lui per l’anno successivo, mentre nel 2013 è stato il team Desguaces La Torre Maptaq a volerlo tra le sue fila. Quell’anno centrò il suo primo podio iridato a Le Mans, mentre la sua prima vittoria arrivò nel 2015 in sella alla Kalex del team Federal Oil Gresini. Nel 2016 ha anche guidato una Speed Up, mentre l’anno scorso è stato ingaggiato dal team Tasca Racing: un Campionato in cui ha anche pagato un infortunio che non gli ha permesso di gareggiare a Phillip Island e in Malesia.

IL SALTO IN MOTOGP Per il 2018, invece, i suoi piani saranno di tutt’altra fattura: Simeon, infatti, sarà al via con la Ducati Desmosedici del team Avintia Racing e avrà come compagno di squadra l’esperto Tito Rabat.

Segui Xavier Simeon

Twitter  Facebook  Instagram

STATISTICHE

Stagione Categoria Partenze Tot. Pole Team Punti Pos.
2017 Moto2 15 0 0 0 0 0 Kalex 16 23
2016 Moto2 17 0 0 0 0 0 Speed Up 46 17
2015 Moto2 18 1 1 0 2 1 Kalex 113 7
2014 Moto2 18 0 1 0 1 0 Suter 63 14
2013 Moto2 17 0 0 1 1 1 Kalex 90 12
2012 Moto2 15 0 0 0 0 0 Tech 3 23 21
2011 Moto2 17 0 0 0 0 0 Tech 3 23 26
2010 Moto2 10 0 0 0 0 0 Moriwaki 10 30

TAGS: motogp 2018 piloti motogp 2018 xavier simeon motomondiale 2018 xavier simeon 2018 xavier simeon avintia 2018 team avintia ducati 2018