Digg Facebook Twitter Feedburner

Walking Around: Bike Expo 2008

Data: 21 Gennaio 2008 15:57:14
Autore: Luca Cereda

Dalle sportive alle "custom", tutti i gusti trovano compiacimento a spasso tra i padiglioni della kermesse padovana. Tra belle moto, belle donne, bancarelle e intrattenimento live, Bikers da tutt'Italia hanno sfogato la propria passione motoristica, magari saltando la pausa pranzo...


Walking Around: Bike Expo 2008

COSMOPOLITA C'erano moto belle, tirate a lucido, esibite su un podio per essere guardate, ma non toccate, originali pezzo su pezzo. Ce n'erano altre più strane, altrettanto tirate a lucido, non meno belle se si accetta di uscire dagli schemi dei classici allestimenti, elaborate con un pizzico di follia da creativi preparatori. C'erano italiani, americani e svedesi, ecc. C'erano caschi esposti come le scarpe al mercato, corridoi da mercatino delle pulci di "motolandia", ma anche zone più "patinate", dove le grandi Case hanno esibito i propri gioielli. C'erano ovviamente le ragazze, belle almeno quanto le migliori moto; e c'era la gente, tanta gente, misurata in oltre 100.000 "pellegrini" accorsi al tempio del custom.


NUMERI CRESCENTI
La quattordicesima edizione del Bike Expo ha confermato, nei numeri, il crescente successo di una manifestazione che si allarga in superficie espositiva, ma aumenta anche la capienza per accogliere sempre più appassionati. Il segreto è semplice: cercare di accontentare un po' tutti, pur senza presentare alcuna novità di produzione. Per questo si passa da padiglioni per "palati fini", all'atmosfera più ruspante delle aree custom. Due sole le costanti: moto e gente che si diverte. Noi ci siamo stati venerdì, e attraverso foto e qualche riga di resoconto, proviamo a rievocare l'atmosfera che si respirava di padiglione in padiglione.


PARTENZA VELOCE
Il ritiro dell'accredito è al padiglione 7, quindi si parte da lì. E si parte forte: Harley, Triumph e Kawasaki mostrano i muscoli e catalizzano grappoli di turisti pronti a saltare in sella a un sogno che attendono di realizzare (quando i soldi da parte saranno abbastanza...). Se poi sulla sella c'è già una delle hostess, uno si accontenta di guardare soltanto...

BIONDA O BRUNA? Passando per l'appendice 7b, la Honda
usa il Transalp e CBR Replica Hannspree per farci riflettere:
non "ruota alta o sportiva?", bensì "bionda o bruna?", e trovare la risposta potrebbe richiedere troppo tempo. Un saluto alle miss e avanti ancora, al padiglione otto ci attendono le Benelli e le Yamaha. Mentre qualche tifoso di Valentino guarda con occhio un po' bieco quella M1 che l'anno scorso l'ha costretto a guardare andar via gli scarichi di Stoner, magari pensa al fatto che, nelle stesse ore, a Torino stanno per lanciare la rivincita, presentando la moto del 2008.


MADE IN ITALY
Gli stand 6 e 5 sono gli ultimi dei "patinati", poi inizia il folklore. Qui si scatenano i big italiani: Aprilia, Gilera e Ducati, in ordine di apparizione seguiti da BMW. Tra tutti questi colossi c'è un angolino anche per i brillanti studenti di Ingegneria padovani che hanno brevettato l'E-Snake, un tre ruote elettrico alimentato da una batteria agli ioni di litio.

"CUSTOMOPOLI" Entrando nel blocco dei padiglioni
1-2-3-4 si accede a un altro mondo
, quello dei preparatori e delle moto "customizzate". Imponenti muraglie di tute in pelle, marmitte appese, accessori di ogni tipo per costruirsi una moto su misura, che più artigianale non si può. E' il terreno degli Orange County Choppers, gli americani protagonisti della serie "American Chopper", in onda anche su un canale satellitare italiano. Per ricreare il clima "da strada", gli espositori ricorrono a colonne sonore a stelle e strisce (hard rock a palla!), fumo artificiale, mastodontici starliner e perfino qualche intrusa a quattro ruote sotto forma di convertibili, auto sportive e un'hummer, a rubare qualche sguardo alle protagoniste del salone.

LUNGHE E BISLUNGHE Poi ci sono i prodotti finiti, per lo più chopper con sella rasoterra e forcella chilometrica, cromate con colori fiammanti e motivi elaborati. Intanto la gente riempie sacchetti con gadget  e acquisti che spaziano dalle componenti per la moto ai cappellini. Inutile dire che, in materia di abbigliamento, il nero va per la maggiore.


UNDICI
L'undici è il numero dell'off road, ma è anche l'allestimento che ospita il campo di gara dove nella serata di sabato è andata in scena la prima prova del Campionato Italiano di Trial indoor. Onesto il prezzo per assistere allo spettacolo: solo 5 euro.

SPORT & MERCHANDISING Nei padiglioni 14 e 15 ci si poteva togliere gli ultimi sfizi, passando per l'area sport e le bancarelle del merchandising. Trovandosi questi vicino


all'uscita, non era difficile imbattersi in improvvisi rigonfiamenti delle borse dovuti ad attacchi di shopping compulsivo nell'imminenza di prendere la via di casa.

MEGLIO "AL SACCO" Prima di uscire, però, ci siamo sentiti in dovere lasciare un consiglio "a color ch'entravano"; e voi lettori, consideratelo buono per l'anno prossimo. Se possibile, farsi preparare il buon vecchio "pranzo al sacco" da mamma/moglie/fidanzata o concubina. L'accoppiata panino con la salamella + birra tassa ben nove euro! Uno sproposito! E allora, come cantava Bennato, "viva la mamma" (moglie/fidanzata/concubina).

Autore: Luca Cereda
Data: 21/01/2008 15:57:14

moto mastodontica? beh, si sa che in queste fiere è impensabile prendere anche solo un panino. l'altra volta al tg5 ho visto una moto gigantesca con un motore che superava di parecchio i 5000 cm3 e che permetteva di raggiungere i 100km/h in appena 1 secondo, mi sapete dire come si chiama o qualche foto... Inviato da: verga - 22/01/2008 22:56:58
Totale pagine 1 | Pagina: 1

Home | Prove su strada

Sospensioni HyperproSospensioni Hyperpro
Un kit sospensioni che migliora la vita di chi ha la Yamaha MT-07
Peugeot Django Sport 125Peugeot Django Sport 125
Classico ma tecnologico e personalizzabile: ecco lo scooter ...
Honda VFR800X CrossrunnerHonda VFR800X Crossrunner
È rivista nel look e nei contenuti la nuova Honda VFR800X ...
MV Agusta Brutale 800 RRMV Agusta Brutale 800 RR
Più Brutale che mai
MV Agusta Brutale 800 Dragster RRMV Agusta Brutale 800 Dragster RR
Ancora più speciale con la Dragster RR. Anche nel prezzo…

Home | Magazine

Honda CB125F 2015Honda CB125F 2015
La Honda CB125F 2015 promette oltre 50 km/litro
Kit Rizoma per BMW R NineTKit Rizoma per BMW R NineT
Un kit per trasformare la NineT in una vera cafe racer
Porta targa LightechPorta targa Lightech
L'accessorio giusto per valorizzare il lato B della Ducati ...
Eicma 2014, lo stand TriumphEicma 2014, lo stand Triumph
La gamma delle Tiger 800 2015 è regina dello stand Triumph ...
#siselfiechipuò#siselfiechipuò
Un selfie con i protagonisti del mondo moto
Kia unveils Sorento X-Men with front and rear clawsKia unveils Sorento X-Men with ...
Kia has teamed up with Twentieth Century Fox Home Entertainment
Is this the Porsche Pajun?Is this the Porsche Pajun?
A "mini Panamera" model which could preview the rumored Pajun
LaFerrari FXX Coming Early Next MonthLaFerrari FXX Coming Early Next ...
Will Cost Over $3 Million
Morgan Motor CompanyMorgan Motor Company
This Is How We Do It
The Blue BunnyThe Blue Bunny
The big Honda NSX
Ivory CometIvory Comet
It's an XL Sportster
1969 Honda CL350 Cafe Racer1969 Honda CL350 Cafe Racer
A little cafe racer
Marco Melandri with Aprilia in MotoGP 2015Marco Melandri with Aprilia in ...
It's an Aprilia Gresini
How to sharpen a wooden swordHow to sharpen a wooden sword
Morgan's Mean GT3 Machine
Ken Block's Honnicorn RTRKen Block's Honnicorn RTR
Has 845 bhp & all-wheel drive
Addiction CustomsAddiction Customs
Arcanum SR500
Kudzzilla Attacks!Kudzzilla Attacks!
A Japanese Domestic Kustom
Clutch Customs' sublime Kawasaki KZ650Clutch Customs' sublime Kawasaki ...
Kawasaki KZ650s don't come across our desks too often
Marcus Walz, Moto Guzzi tributo a Ayrton SennaMarcus Walz, Moto Guzzi tributo a ...
El preparador alemán recuerda la figura del piloto de Fórmula 1... ...
MotorBuzz