Digg Facebook Twitter Feedburner

Walking Around: Bike Expo 2008

Data: 21 Gennaio 2008 15:57:14
Autore: Luca Cereda

Dalle sportive alle "custom", tutti i gusti trovano compiacimento a spasso tra i padiglioni della kermesse padovana. Tra belle moto, belle donne, bancarelle e intrattenimento live, Bikers da tutt'Italia hanno sfogato la propria passione motoristica, magari saltando la pausa pranzo...


Walking Around: Bike Expo 2008

COSMOPOLITA C'erano moto belle, tirate a lucido, esibite su un podio per essere guardate, ma non toccate, originali pezzo su pezzo. Ce n'erano altre più strane, altrettanto tirate a lucido, non meno belle se si accetta di uscire dagli schemi dei classici allestimenti, elaborate con un pizzico di follia da creativi preparatori. C'erano italiani, americani e svedesi, ecc. C'erano caschi esposti come le scarpe al mercato, corridoi da mercatino delle pulci di "motolandia", ma anche zone più "patinate", dove le grandi Case hanno esibito i propri gioielli. C'erano ovviamente le ragazze, belle almeno quanto le migliori moto; e c'era la gente, tanta gente, misurata in oltre 100.000 "pellegrini" accorsi al tempio del custom.


NUMERI CRESCENTI
La quattordicesima edizione del Bike Expo ha confermato, nei numeri, il crescente successo di una manifestazione che si allarga in superficie espositiva, ma aumenta anche la capienza per accogliere sempre più appassionati. Il segreto è semplice: cercare di accontentare un po' tutti, pur senza presentare alcuna novità di produzione. Per questo si passa da padiglioni per "palati fini", all'atmosfera più ruspante delle aree custom. Due sole le costanti: moto e gente che si diverte. Noi ci siamo stati venerdì, e attraverso foto e qualche riga di resoconto, proviamo a rievocare l'atmosfera che si respirava di padiglione in padiglione.


PARTENZA VELOCE
Il ritiro dell'accredito è al padiglione 7, quindi si parte da lì. E si parte forte: Harley, Triumph e Kawasaki mostrano i muscoli e catalizzano grappoli di turisti pronti a saltare in sella a un sogno che attendono di realizzare (quando i soldi da parte saranno abbastanza...). Se poi sulla sella c'è già una delle hostess, uno si accontenta di guardare soltanto...

BIONDA O BRUNA? Passando per l'appendice 7b, la Honda
usa il Transalp e CBR Replica Hannspree per farci riflettere:
non "ruota alta o sportiva?", bensì "bionda o bruna?", e trovare la risposta potrebbe richiedere troppo tempo. Un saluto alle miss e avanti ancora, al padiglione otto ci attendono le Benelli e le Yamaha. Mentre qualche tifoso di Valentino guarda con occhio un po' bieco quella M1 che l'anno scorso l'ha costretto a guardare andar via gli scarichi di Stoner, magari pensa al fatto che, nelle stesse ore, a Torino stanno per lanciare la rivincita, presentando la moto del 2008.


MADE IN ITALY
Gli stand 6 e 5 sono gli ultimi dei "patinati", poi inizia il folklore. Qui si scatenano i big italiani: Aprilia, Gilera e Ducati, in ordine di apparizione seguiti da BMW. Tra tutti questi colossi c'è un angolino anche per i brillanti studenti di Ingegneria padovani che hanno brevettato l'E-Snake, un tre ruote elettrico alimentato da una batteria agli ioni di litio.

"CUSTOMOPOLI" Entrando nel blocco dei padiglioni
1-2-3-4 si accede a un altro mondo
, quello dei preparatori e delle moto "customizzate". Imponenti muraglie di tute in pelle, marmitte appese, accessori di ogni tipo per costruirsi una moto su misura, che più artigianale non si può. E' il terreno degli Orange County Choppers, gli americani protagonisti della serie "American Chopper", in onda anche su un canale satellitare italiano. Per ricreare il clima "da strada", gli espositori ricorrono a colonne sonore a stelle e strisce (hard rock a palla!), fumo artificiale, mastodontici starliner e perfino qualche intrusa a quattro ruote sotto forma di convertibili, auto sportive e un'hummer, a rubare qualche sguardo alle protagoniste del salone.

LUNGHE E BISLUNGHE Poi ci sono i prodotti finiti, per lo più chopper con sella rasoterra e forcella chilometrica, cromate con colori fiammanti e motivi elaborati. Intanto la gente riempie sacchetti con gadget  e acquisti che spaziano dalle componenti per la moto ai cappellini. Inutile dire che, in materia di abbigliamento, il nero va per la maggiore.


UNDICI
L'undici è il numero dell'off road, ma è anche l'allestimento che ospita il campo di gara dove nella serata di sabato è andata in scena la prima prova del Campionato Italiano di Trial indoor. Onesto il prezzo per assistere allo spettacolo: solo 5 euro.

SPORT & MERCHANDISING Nei padiglioni 14 e 15 ci si poteva togliere gli ultimi sfizi, passando per l'area sport e le bancarelle del merchandising. Trovandosi questi vicino


all'uscita, non era difficile imbattersi in improvvisi rigonfiamenti delle borse dovuti ad attacchi di shopping compulsivo nell'imminenza di prendere la via di casa.

MEGLIO "AL SACCO" Prima di uscire, però, ci siamo sentiti in dovere lasciare un consiglio "a color ch'entravano"; e voi lettori, consideratelo buono per l'anno prossimo. Se possibile, farsi preparare il buon vecchio "pranzo al sacco" da mamma/moglie/fidanzata o concubina. L'accoppiata panino con la salamella + birra tassa ben nove euro! Uno sproposito! E allora, come cantava Bennato, "viva la mamma" (moglie/fidanzata/concubina).

Autore: Luca Cereda
Data: 21/01/2008 15:57:14

moto mastodontica? beh, si sa che in queste fiere è impensabile prendere anche solo un panino. l'altra volta al tg5 ho visto una moto gigantesca con un motore che superava di parecchio i 5000 cm3 e che permetteva di raggiungere i 100km/h in appena 1 secondo, mi sapete dire come si chiama o qualche foto... Inviato da: verga - 22/01/2008 22:56:58
Totale pagine 1 | Pagina: 1

Home | Prove su strada

Peugeot Tweet EvoPeugeot Tweet Evo
Scooter urbanproof
Yamaha X-Max 250 2014Yamaha X-Max 250 2014
Ora è tutto suo fratello maggiore
Metzeler ME 888 e ME 880 MarathonMetzeler ME 888 e ME 880 Marathon
Su strada con le gomme custom touring dell'Elefante
KTM 1290 Super Duke RKTM 1290 Super Duke R
Tra i cordoli con la Bestia arancione
Honda VFR800FHonda VFR800F
Motorazza d'antan. Guarda il video

Home | Magazine

Italy 500 MilesItaly 500 Miles
Più di 8.000 curve in 24 ore
MV Agusta F3 800 AgoMV Agusta F3 800 Ago
Una versione speciale, anche nel prezzo: quasi 24 mila euro
Ducati Multistrada D-AirDucati Multistrada D-Air
La prima moto con sistema Wi-Fi per la giacca airbag. Guarda il ...
Novità Rizoma 2014Novità Rizoma 2014
Nel catalogo 2014 ci sono frecce e contrappesi nuovi di zecca
One million Dusters producedOne million Dusters produced
by Dacia and the Renault Group!
Porsche, a Duster as a friendPorsche, a Duster as a friend
Porsche Macan Stuck in Morocco, Dacia Duster Pulls It Out
Eric Williams Porsche 911 RS 2.4Eric Williams Porsche 911 RS 2.4
by Richard Thompson Photography
Top 5 Honda NX650Top 5 Honda NX650
Very very special
Lexus's New Remote Touch InterfaceLexus's New Remote Touch Interface
Promising To Be Laptop-Like
The Perfect 911The Perfect 911
Why do we love the Porsche 911? More specifically, why do we love. ...
BMW CS Vintage ConceptBMW CS Vintage Concept
A modern successor to BMW E9
Ford F-150 Hunter Edition by Carlex DesignFord F-150 Hunter Edition by Carlex ...
After teasing a brand new Ford F-150 interior project about two... ...
Lego Cuusoo is full of awesome carsLego Cuusoo is full of awesome cars
Think of it as a Kickstarter for Lego model ideas. Put your ...
Volkswagen Golf R Estate spiedVolkswagen Golf R Estate spied
Production still pending
Hiroshima Hero: Japan's Wildest S13Hiroshima Hero: Japan's Wildest S13
When you have a car as immensely popular as the Nissan S13 is, it. ...
The Smiling AssassinThe Smiling Assassin
For the most part, Speedhunters feature car shoots are mapped out. ...
MotorBuzz