Autore:
Paolo Sardi

AL CONTRARIO Di solito per i giornali scandalistici funziona diversamente: sulle loro la pagine a fare notizia è la foto di una tipa atletica nuda. In questo caso invece tutti conoscono ogni centimetro quadrato della Husqvarna Nuda 900 e qui a fare scalpore è il fatto che sia... vestita. Questa immagine che circola in rete e pubblicata tra gli altri anche da Asphalt and Rubber ritrae infatti quella che sembra essere a tutti gli effetti una variante più turistica della bicilindrica di Cassinetta di Biandronno.

STRADE NUOVE D'altro canto non è certo un segreto il fatto che, per aumentare i volumi delle sue vendite, la Casa stia orientandosi sempre più verso la produzione di moto da strada. E, in questa ottica, confezionare una versione globetrotter della Nuda 900 sembra l'evoluzione più logica della gamma attuale: con una spesa ragionevole si può ampliare l'offerta e allargare il bacino dei potenziali clienti. Se la Nuda è infatti soprattutto una fun bike, un animale da misto, con un cupolino, un parabrezza e una sella un po' più comoda è pronta ad assecondare anche i giramondo con frequenti pruriti al polso destro e, in generale, chi fa uso più soft della moto.