Autore:
SC

STILE FRANCESE Si chiama Thierry Henriette ed è il proprietario della Boxer Design, studio di design francese da sempre nel mondo delle moto. Il passato di Henriette parla di Aprilia Marlin e Voxan, marchio francese che ha consentito alla Boxer di "lavorare in casa". La Boxer ha prodotto anche la VB1 (Voxan Boxer1), una supersportiva realizzata proprio sulla base di una bicilindrica francese.

V2 CON IL TURBO Dopo la parentesi Voxan, Boxer torna a occuparsi di moto e il risultato è questa Superbob, una naked molto particolare e con soluzioni tecniche che definire ardite è dire poco. A partire dal motore che la Boxer ha commissionato alla Akira, engineering francese che preparava anche i motori delle Kawasaki da Superbike e che per la Boxer Superbob ha pensato a un bicilindrico sovralimentato (turbocompressore a bassa pressione come si usa ai giorni nostri nelle auto) a V di 88° da 997 cc capace di 160 cv a 9500 giri, con una coppia di 125 Nm a 8000 giri.

MONOSCOCCA Per il telaio Boxer si è affidato a una monoscocca in carbonio mentre la sospensione anteriore è a paralellogramma. Monobraccio e trasmissione finale a cinghia sono il completamento naturale di una ciclistica piuttosto ardita. Il peso dichiarato è di soli 199 kg con tutti i liquidi. La Boxer promette che, quando arriverà, la Superbob costerà meno di 20.000 €


TAGS: moto motore design giri turbo coppia superbike telaio boxer naked francese superbob voxan monoscocca henriette turbocompressore affidato