Autore:
Luca Cereda

GIORNATA MONDIALE Regola numero uno: avere una Vespa. Numero due: non prendersi troppo sul serio. Numero tre: divertirsi. Sono questi i requisiti fondamentali, dacché esistono i Vespa World Days, per partecipare al più grande raduno mondiale dei fan dello scooter di Pontedera. Quest’anno l’appuntamento è a Mantova dal 12 al 15 giugno: ai Vespa Wolrd Days 2014 sono attesi 130 Vespa Club da ben 31 Paesi del mondo.

FUORI PORTA Puntate il navigatore su Piazza Virgiliana: il fulcro dell’evento, leggasi Vespa Village, è lì, in pieno centro. Una vera e propria casa per i vespisti al raduno, ma anche il punto di partenza delle gite organizzate; la carovana dei Vespa World Days 2014 stavolta andrà a toccare borghi medievali (Valeggio), itinerari naturalistici (Grazie di Curtatone e Sabbioneta) e altri luoghi d’interesse paesaggistico nei dintorni della città di Virgilio. Come sempre, i più bravi a redigere con foto e timbri il proprio “travel book” del viaggio che li ha portati fino a Mantova si aggiudicheranno il Vespa Trophy.

MANTOVA PERCHE’ C’è un’altra ragione che porta i Vespa Wolrd Days, dopo Portogallo, Norvegia, Londra e Belgio, dai virgiliani. A Mantova verrà inaugurato venerdì (h. 19.30) Motoplex, nuovo concept store del Gruppo Piaggio che punta a diventare un punto di ritrovo per appassionati della Vespa e delle moto in generale, con ben 46 “pezzi” esporti (tra moto e scooter), un bar e due aree lounge dove assistere in live streaming agli eventi sportivi attraverso un videowall da 138 pollici. Venerdì prossimo, in occasione del party inaugurale, anche con Marco Melandri e Sylvain Guintoli.


TAGS: raduni vespa world days 2014 vespa world days vespa raduni