Autore:
Stefano Cordara


Non è certo la prima volta che dalle pagine di MotorBox leggete elogi al motore desmotre di Casa Ducati. Tanta coppia ai bassi, potenza più che sufficiente per divertirsi e un allungo che non sfigura rispetto ai desmodromici più sportivi. Al punto che noi stessi avevamo auspicato un allargamento del suo impiego anche ad altri modelli della famiglia Ducati. Per ora però il Desmotre resta confinato alla famiglia sport touring, anche se allarga la sua presenza.

ADDIO TESTALARGA

Per il 2006 sparisce infatti la ST4s ABS e con lei sparisce definitivamente anche il Desmoquattro "testalarga". Alla ST3s ABS spetterà quindi il ruolo di ammiraglia della gamma ST, l'equipaggiamento di base è lo stesso che apparteneva alla sorella maggiore. La dotazione ciclistica è quindi di alto livello (forcella Showa completamente regolabile con riporto al TiN sugli steli; ammortizzatore Öhlins completamente regolabile; forcellone in alluminio; cerchi ruota a cinque razze).

ABS SPORTIVO

A tutto questo va aggiunto l'ABS studiato da Ducati per offrire un feeling molto sportivo, garantendo massima sicurezza senza sacrificare le prestazioni nell'utilizzo al limite. La novità per il motore Desmotre è l'arrivo dell'omologazione Euro 3 per quanto riguarda le normative antinquinamento. La ST3s ABS sarà disponibile a partire dal prossimo dicembre.

TAGS: ducati st3s abs