Autore:
Simone Dellisanti

INFO Il Circuito dell'Eur è composto da 21 tornanti ed è il secondo circuito più lungo di tutto il campionato, secondo per lunghezza solo al tracciato cittadino di Marrakesh. Le monoposto elettriche della Formula E, tra cui quelle sviluppate dal team DS Virgin Performance, si schiereranno sulla griglia di partenza in Via Cristoforo Colombo per poi dirigersi verso l'Obelisco di Marconi per passare, infine, presso alcuni luoghi simbolo dell’Eur: la Nuvola, il Palazzo dei Congressi, il Salone delle Fontane.

LE DICHIARAZIONI Alejandro Agag, fondatore e CEO di Formula E, ha dichiarato: "Siamo felici di avere un E-Prix a Roma. Sarà un evento spettacolare che intratterrà i cittadini romani oltre a creare un gran numero di vantaggi per la città, come la costruzione di moltissime torrette per ricaricare le auto ibride e elettriche. Il layout del circuito sembra lungo e impegnativo per i piloti, vorrei ringraziare tutte le persone che hanno lavorato per portare la Formula E e le sue monoposto 100% elettriche nella Città Eterna ". Virginia Raggi, Sindaco di Roma, ha aggiunto: "Roma sarà il primo circuito cittadino italiano a far parte del FIA Formula E".

DIRETTA TV I tifosi in tutta Italia saranno in grado di seguire le gare di Formula E in diretta sulle reti Mediaset, sui canali Italia 1 e Italia 2.

IL CALENDARIO L'E-Prix di Roma sarà la settima delle 14 gare previste dal calendario di Formula E del 2017/2018 che inizierà a Hong Kong il 2 e 3 dicembre 2017.


TAGS: formula e eprix roma formula e 2017/2018 formula e roma 2017/2018