Autore:
Luca Cereda

REMINDER Dimenticarsi i bimbi in auto? Sembra impossibile eppure succede: siamo umani. Ce lo dicono le statistiche, che solo negli USA contano 40 morti all’anno, chiusi in macchina e asfissiati dal caldo. La stessa, tragica sorte tocca anche a molti animali domestici, pure loro vittime della nostra sbadataggine. Per questo Waze, l’app navigatore social, ha attivato la nuova funzione “Bimbo in auto”: appena giunti alla destinazione impostata,  Waze attiva una notifica sul telefonino, ricordandoci di controllare la macchina ed eventualmente recuperare nostro figlio o il nostro cane.

COME SI ATTIVA Magari non ne avete bisogno, ma un aiuto dalla tecnologia male non fa. Anche perché non costa niente. Per avere “Bimbo in auto” ovviamente serve l’app Waze (gratuita), nella sua ultima versione installata sullo smartphone. Dopodiché si entra nel menu e in quattro mosse il gioco è fatto. Selezionando, nell’ordine: Impostazioni, Generale, Promemoria bimbo a bordo e abilitando la ricezione del promemoria.

AD HOC Il servizio dell’app è anche personalizzabile: si può modificare il messaggio con il nome dei propri figli o del proprio animale domestico. Si aggiunge soltanto un passaggio in più rispetto a quelli descritti in precedenza, per selezionare “Messaggio personalizzato” nelle opzioni della funzione “Bimbo in auto". Se poi pensate, a un certo punto, di poterne fare a meno, “Bimbo in auto” è disattivabile in qualsiasi momento, sempre attraverso le impostazioni del menu.


TAGS: waze bimbi in auto bimbi dimenticati in auto