Bellissima, ma perché non la producono così com'è? E' la domanda che si è certamente posto chi l'ha vista in anteprima al salone di Ginevra lo scorso marzo. In molti devono aver girato la domanda anche ai responsabili della Casa, sia a Ginevra sia nelle varie occasioni in cui è stata presentata, visto come è andata a finire.

Perché dopo averci pensato su per qualche mese, i manager Rolls-Royce hanno finalmente preso una decisione: la 100EX, la convertibile realizzata per il centenario della Casa, sarà prodotta in serie così come è stata presentata a Ginevra. Tutta intarsiata di alluminio e legno pregiato fin sopra la coda, le portiere che si aprono controvento e l'abbondanza di pellame speciale che riveste un salotto tra i più accoglienti del panorama automobilistico mondiale.

La base sarà identica a quella della Phantom V, solo leggermente più corta. Sarà costruita negli stabilimenti di Goodwood da dove i primi esemplari usciranno a partire dal 2007.