Autore:
Marco Rocca

DOVE NASCE? Nei pressi di Stuttgart-Zuffenhausen, a qualche chilomentro dal quartier generale Porsche, sorge la nuova fabbrica della Cavallina destinata alla produzione di motori V8. Realizzata su due livelli, ha una pianta di 10 mila metri quadrati. Vi state chiedendo quanto sia costata? Ben 80 milioni di Euro

LO SCOPO Grazie ai più moderni metodi di lavorazione e a 400 collaboratori rigorosissimi nel loro operato, la nuova fabbrica è in grado di sfornare, a pieno regime, circa 200 motori V8 al giorno. Un risultato senza dubbio eccellente che promuove la fabbrica di sportive tedesche a responsabile della produzione dei motori V8 di nuova generazione per tutti i modelli del Gruppo Volkswagen. Qualche esempio concreto? Il nuovo benzina 4.0 biturbo da 550 cavalli o il 4.0 diesel da 421 cavalli per la nuova Panamera sino al 4.0 diesel da 434 cavalli dell’Audi SQ7 passando anche per Lamborghini e Bentley saranno tutti sfornati sotto lo stesso tetto. 

CHE VELOCITA' Ogni 3 minuti e 30 la fabbrica avvia l'assemblaggio di un motore, ultimato, udite udite, in 6 ore e 20 minuti, dopo aver percorso 432 metri nella linea di montaggio. Il tutto in un impiato altamente ecologico, dicono da Porsche, grazie a un impianto fotovoltaico che produce annualmente fino a 242.500 kWh di energia elettrica, consentendo così un risparmio di 105 tonnellate di anidride carbonica, sviluppate da una produzione di tipo convenzionale.

E L'ELETTRICO? Nel fututo prossimo venturo Porsche investirà più di un miliardo di Euro in nuovi progetti. Tra le priorità del management c'è la prima Porsche elettrica di serie basata sulla concept Mission E presentata qualche tempo fa. Un progetto di grandi proporzioni che da solo assicurerà mille nuovi posti di lavoro.


TAGS: porsche zuffenhausen Porsche Mission E V8 motori V8