Autore:
Gilberto Milano

Diventa anche tu creativo. Questo in sostanza il messaggio che la Mini lancia al popolo di creativi, santi, poeti e naviganti presenti sul suolo patrio. Pensate a uno spot per la Mini e diventate famosi. Ci sono anche dei premi, ma sono lo stimolo minore. Il migliore spot sarà realizzato e al vincitore si apriranno le porte della fama e di uno stage presso una famosa agenzia di pubblicità.

L’iniziativa è stimolante e di sicuro supererà il successo del concorso Mini&Me, dove oltre settemila donne hanno inviato i disegni della loro Mini personalizzata. Qui si tratta di inventare uno spot, un’idea pubblicitaria che abbia la Mini come soggetto. Si va dall’idea creativa di fondo, alla proposta realizzata sotto forma di annuncio stampa, radiofonico o televisivo. Avete "carta nera" come recita lo slogan del lancio. Nel senso che il nero deve restare il colore dominante della campagne Mini, come lo è stato fino ad oggi.

Siamo davvero un popolo di creativi? Lo sapremo a fine novembre, quando terminerà il tempo utile per presentare le proposte. E’ una scommessa che nemmeno i creativi della Mini sanno valutare e sarà interessante capire quanto e quale livello di creatività è in grado di esprimere l’attuale popolazione italiana. A naso si direbbe molto. La vettura poi sembra fatta apposta per questo gioco: colorata, simpatica, bella e trendy.Sarà compito della folta giuria di addetti ai lavori, esperti di costume e direttori di giornali estrapolare i migliori. Questi saranno quindi pubblicati sul sito Mini e sottoposti anche al giudizio popolare. Dalle due classifiche, quella degli esperti e quella popolare uscirà il vincitore. Presumibilmente all’inizio della prossima primavera.

Partecipare è facile: ci si deve recare presso un concessionario Mini il quale fornirà una password per accedere alla pagina del sito Mini riservata al concorso, quindi seguire le istruzioni e inviare i lavori entro il 30 novembre. Il concorso è aperto a tutti indistintamente dall’età, dal sesso, dalla razza e dalla nazionalità.

Dal 25 dicembre al 31 gennaio 2004 i 30 lavori prescelti dalla giuria saranno visibili sul sito Mini dove chi si registrerà potrà votare il tema preferito. Il primo classificato come detto vedrà il suo spot realizzato e in più vincerà una borsa di studio per uno stage di sei mesi presso l’agenzia pubblicitaria D’Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO, che poi sono i creativi della campagna Mini.

Al più votato dalla giuria popolare andrà invece una Mini Cooper, e un premio verrà estratto anche tra tutti i partecipanti alla votazione, che si aggiudicherà un viaggio a Londra di tre giorni (tutto compreso) per due persone. Si comincia dal 18 ottobre.


TAGS: mini idea per gli italiani